Olimpiadi Internazionali di Astronomia, oggi la premiazione

Views

Si sono concluse ieri le Olimpiadi Internazionali di Astronomia (IRAO 2021). La manifestazione si è svolta online a causa dell’emergenza epidemiologica, dal 6 al 13 novembre, con quartier generale organizzativo a Milano, presso l’INAF/Osservatorio Astronomico di Brera, con la partecipazione di 15 Paesi.

La cerimonia di inaugurazione si è svolta, in remoto, dalla sala del museo astronomico dell’INAF/Osservatorio Astronomico di Brera, sabato 6 novembre. Le gare hanno avuto luogo nei giorni di domenica 7 novembre (teorica), lunedì 8 novembre (osservativa su mappa), martedì 9 novembre (pratica). La valutazione delle prove da parte della giuria internazionale è stata compiuta nei giorni 10-12 novembre. La cerimonia di proclamazione dei vincitori e di chiusura delle IRAO 2021, sempre in remoto, dalla sala del museo astronomico, si è svolta oggi, a partire dalle ore 12, in diretta streaming. 

La squadra italiana, composta dai vincitori della XIX edizione delle Olimpiadi Italiane di Astronomia, era così composta:

Categoria Alpha (14/15 anni):

  • Chiara Luppino – Liceo scientifico e delle S.A. statale “L. da Vinci” – Reggio Calabria.
  • Raffaele Stoppa – Liceo scientifico e delle S.A. statale “F. Ribezzo” – Francavilla Fontana (BR).
  • Ilenia Trunfio – Liceo scientifico e delle S.A. Statale “L. da Vinci” – Reggio Calabria.

Categoria Beta (16/17 anni):

  • Marco Carbone – Liceo scientifico e delle S.A. Statale “L. da Vinci” – Reggio Calabria.
  • Alessandra Caggese – Liceo scientifico statale “E. Fermi” – Bari.

Categoria Gamma (18 anni):

  • Vittoria Altomonte – Liceo scientifico statale “Euclide” – Bova Marina (RC). Team Leader: Daniele Spiga – INAF/Osservatorio Astronomico di Merate (LC). Jury Member: Agatino Rifatto – INAF/Osservatorio Astronomico di Capodimonte (NA).

A seguito delle risultanze delle valutazioni della giuria internazionale, la squadra italiana ha conseguito i seguenti diplomi di merito:

Categoria Alpha:

diploma di III livello (bronzo)

  • Chiara Luppino – Liceo scientifico e delle S.A. Statale “L. da Vinci” – Reggio Calabria.
  • Raffaele Stoppa – Liceo scientifico e delle S.A. Statale “F. Ribezzo” – Francavilla Fontana (BR).
  • Ilenia Trunfio – Liceo scientifico e delle S.A. Statale “L. da Vinci” – Reggio Calabria.

Categoria Beta:

diploma di II livello (argento)

  • Marco Carbone – Liceo scientifico e delle S.A. statale “L. da Vinci” – Reggio Calabria.

diploma di III livello (bronzo)

  • Alessandra Caggese – Liceo scientifico statale “E. Fermi” – Bari.

Categoria Gamma:

diploma di III livello (bronzo)

  • Vittoria Altomonte – Liceo scientifico statale “Euclide” – Bova Marina (RC).

Menzione speciale per la migliore prova osservativa della categoria Gamma:

  • Vittoria Altomonte – Liceo scientifico statale “Euclide” – Bova Marina (RC).

Le Olimpiadi di Astronomia sono promosse dal Ministero dell’Istruzione – Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e Formazione – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici, la Valutazione e l’internazionalizzazione del Sistema Nazionale d’Istruzione, e organizzate dalla Società Astronomica Italiana (SAIt), in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF).

Video

I componenti della squadra italiana – da sinistra: Alessandra Caggese, Ilenia Trunfio, Marco Carbone, Chiara Luppino, Raffaele Stoppa, Vittoria Altomonte

I componenti della squadra italiana – da sinistra: Chiara Luppino, Raffaele Stoppa, Alessandra Caggese, Vittoria Altomonte, Marco Carbone, Ilenia Trunfio

Olimpiadi Internazionali di Astronomia, oggi la premiazione