Gente dello spettacolo in fila ai gazebo del PD

Views

(di Francesca Proietti Cosimi) Sarà l’Assemblea nazionale del 17 marzo a ratificare l’elezione del Presidente del Lazio Nicola Zingaretti a segretario del PD. Tanti i volti noti del mondo dello spettacolo che si sono messi  in fila per votare, Sabrina Ferilli che alle comunali a votato  Raggi, Roberto Benigni, Guccini, Nanni Moretti, Gigi Proietti , Paolo Virzi’, Renzo Arbore e Stefania Sandrelli.

Il popolo scontento dei 5 stelle è tornato a votare a sinistra 

Ci sono stati siparietti che dimostrano tanta superficialità come quello di Di Battista senior che alle 7 pubblica un post con scritto ho votato 3 volte per 3 persone diverse, peccato che i seggi hanno aperto alle 8. Le interviste che circolavano, ancora più scherzose: alcuni  alla domanda per chi ha votato,  rispondevano Montalbano.

Le parole di Nicola Zingaretti...”Non vorrò mai essere solo, perché da soli si va più veloci ma insieme si va più lontano. Io dico agli italiani venite, entrate nel nostro partito, controllateci così sarà più facile non sbagliare di nuovo. Da domani al lavoro per voltare pagina. Io farò di tutto per essere all’altezza. Saprò ascoltare e saprò decidere. Aprirò una nuova fase costituente per il nuovo Pd”.

Ma ieri il popolo si è messo in fila, il Pd ha virato a sinistra salutando in “vespa” il renzismo – Renzi è arrivato in vespa per votare nella sua  Firenze.

Gente dello spettacolo in fila ai gazebo del PD

OPINIONI |