Orlando: per la giustizia arrivano gli “sportelli di prossimità”

Views
   

La digitalizzazione del servizio giustizia porterà cambiamenti importanti.

Lo ha annunciato il ministro Andrea Orlando spiegando che gli “sportelli di prossimità” del ministero della Giustizia, finanziati con risorse della comunità europea, saranno collocati “nelle aree a forte criticità sociale, in quelle città che hanno vissuto la soppressione di sedi giudiziarie e nelle zone urbane di forte densità demografica”.

In via sperimentale gli sportelli saranno attivi in Piemonte, Liguria e Toscana e poi in tutte le altre Regioni e forniranno informazioni sui contenziosi, serviranno a distribuire e raccogliere moduli, dare supporto per redigere atti che possano essere compilati senza l’ausilio degli avvocati, informeranno sullo stato dei procedimenti civili, e vi si potrà depositare telematicamente atti giudiziari per conto dei cittadini e ricevere comunicazioni di cancelleria.