Dispositivi sofisticati che emettono microradiazioni dietro ai disturbi di salute dei diplomatici Americani in Cina e a Cuba

Views

Secondo quanto riportato dallo scienziato che ha guidato le indagini sulla questione, alcuni dispositivi sofisticati che emettono microradiazioni sono stati, molto probabilmente, i responsabili dei disturbi dei diplomatici americani a Cuba e in Cina.

Nel settembre del 2017, Washington ha richiamato la maggior parte del suo personale presso l’ambasciata a L’Havana e ha emesso un avviso di viaggio che consiglia ai suoi cittadini di stare lontano dall’isola. Queste azioni sono state prese in risposta alle accuse del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti secondo cui almeno 21 persone appartenenti al personale diplomatico e di supporto di stanza a Cuba hanno sofferto di improvvisa e inspiegabile perdita dell’udito e lesioni cerebrali. Ad aprile, l’ambasciata canadese ha evacuato tutti i familiari del suo personale di stanza a L’Havana per problemi di salute simili.

Meno di un anno dopo, nel giugno 2018, gli Stati Uniti hanno evacuato almeno altri due membri del consolato nella città cinese di Guangzhou, dopo aver sperimentato “insoliti fenomeni acuti uditivi o sensoriali” e “ rumori penetranti”. Le evacuazioni sono avvenute due settimane dopo che il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha rivelato che un dipendente di Guangzhou era stato rimpatriato per test medici, a causa di anormali sensazioni di suono e pressione”.

I fenomeni accaduti in in Cina sono stati paragonati con ciò che era stato segnalato dal personale diplomatico statunitense a Cuba l’anno precedente.

Secondo un rapporto i diplomatici americani in loco erano stati esposti a un “ dispositivo segreto”, probabile causa degli effetti di salute riscontrati nei diplomatici. Il governo cubano ha negato di avere qualcosa a che fare con i sintomi dei diplomatici americani, e alcuni credono che il presunto “dispositivo segreto” potrebbe essere stato dispiegato da un servizio di intelligence di un paese terzo – probabilmente la Russia – senza la conoscenza delle autorità cubane.

Douglas H. Smith, capo del gruppo di scienziati incaricato dal governo degli Stati Uniti di esaminare la questione, afferma che le micro radiazioni sono state quasi certamente le responsabili dei disturbi dei diplomatici.. Il Times ha chiesto commenti sulla dichiarazione del Dr. Smith al Dipartimento di Stato americano e al Federal Bureau of Investigation. Il Dipartimento di Stato ha affermato che la propria indagine non ha ancora identificato in modo definitivo la causa dei disturbi, mentre l’FBI ha rifiutato di discutere la questione.

Dispositivi sofisticati che emettono microradiazioni dietro ai disturbi di salute dei diplomatici Americani in Cina e a Cuba

INTELLIGENCE | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>