Evacuato consolato Usa in Cina per  sintomi inusuali

Views

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha evacuato un gruppo di diplomatici che lavoravano presso un consolato americano in Cina, dopo che questi hanno riportato sintomi medici inusuali, simili a quelli sperimentati l’anno scorso dai rappresentati del governo a Cuba.

Precedentemente, almeno due dipendenti del consolato americano di Guangzhou (città di 14 milioni, situata a 70 miglia a nord di Hong Kong, che ospita uno dei sei consolati di Washington in Cina) erano stati evacuati a causa di un malore, dopo aver sentito rumori anormali.

L’edificio che ospita il consolato americano è stato presentato al pubblico nel 2013 come una costruzione all’avanguardia, che, come riporta The Times, è “progettato per resistere alle intercettazioni elettroniche e ad altre minacce di sicurezza e intelligence”.

Le evacuazioni dalla Cina hanno portato a paragoni con fenomeni simili che sono stati segnalati dal personale diplomatico statunitense a Cuba nel 2016. Questo misterioso disturbo medico che causa perdita dell’udito, vertigini e stanchezza cronica, infatti, ha colpito 24 diplomatici americani a Cuba.

Secondo quanto riportato dal Dipartimento di Stato, tutti hanno sofferto di sintomi “simili a quelli rilevati a seguito di commozione cerebrale o lesione cerebrale traumatica minore”.

Lo scorso settembre, Washington ha richiamato la maggior parte del suo personale dalla sua ambasciata a Cuba e ha emesso un avvertimento di viaggio, sconsigliando ai suoi cittadini di avvicinarsi all’isola.

Ad aprile, anche l’ambasciata canadese ha evacuato tutti i familiari del suo personale di stanza a Cuba per problemi di salute simili.

Evacuato consolato Usa in Cina per sintomi inusuali

Intelligence, INTELLIGENCE | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>