Bombardieri russi sul Mar del Giappone alla viglia del viaggio di Donald Trump

Views

Due cacciabombardieri F-18 Hornet decollati dalla portaerei a propulsione nucleare Uss Ronald Reagan hanno intercettato e allontanato due bombardieri strategici russi Tu-95 Bear, arrivati domenica fino a 130 chilometri dalla flotta Usa, in navigazione nel Mar del Giappone, nelle acque prospicienti la Corea del Nord.

Secondo quanto ha riportato la CNN, l’operazione si è svolta con professionalità e senza rischi ed ha avuto luogo a pochi giorni dall’arrivo del presidente degli Stati uniti Donald Trump in Giappone, prima tappa di un lungo viaggio che lo porterà anche in Corea del Sud, Cina, Vietnam e Filippine.

Tre portaerei statunitensi – USS Ronald Reagan, USS Theodore Roosevelt e USS Nimitz – stanno operando negli ultimi giorni nell’ambito della Settima flotta della Marina Usa nell’Oceano Pacifico. Le navi Roosevelt e Nimitz si sono unite alla Reagan, che ha la sua base in Giappone, la scorsa settimana.

Bombardieri russi sul Mar del Giappone alla viglia del viaggio di Donald Trump