Doha inaugura nuovo porto per un investimento di 7,4 miliardi di dollari 

Il Qatar ha ufficialmente inaugurato un porto da 7,4 miliardi di dollari realizzato allo scopo di “rompere le catene” rappresentate dal boicottaggio avviato tre mesi fa da Arabia Saudita, Emirati, Bahrein ed Egitto. Operativo da dicembre, Port Hamad, situato sulla costa sud-orientale del Qatar, a circa un’ora di macchina dalla capitale Doha, è una piattaforma importante per il paese colpita da un embargo aereo e terrestre dai suoi più potenti vicini del Golfo. “Questo è un accesso destinato a rompere le catene imposte al Qatar”, ha affermato il ministro dei Trasporti Jassem bin Seif al-Salliti nel suo discorso inaugurale. “Nulla ci impedirà di fermare le nostre ambizioni,” ha aggiunto. L’emiro del paese, sceicco Tamim bin Hamad Al Thani, che raramente è apparso in pubblico fin dall’inizio della crisi, era presente all’inaugurazione, ma non ha parlato. La cerimonia è durata un’ora ed è stata trasmessa dai canali televisivi del Qatar. Hamad sarà il porto più grande dell’emirato e fornirà accesso commerciale a circa 150 paesi, compresi i collegamenti ai porti regionali di Oman e Kuwait e ad altri più lontani in Turchia, India e Pakistan.

Doha inaugura nuovo porto per un investimento di 7,4 miliardi di dollari 

| POLITICA ESTERA, PRP Channel |
About The Author
-