Iran: sarebbero 8 i soldati rimasti uccisi negli scontri avvenuti a nord-ovest del Paese

Views

Secondo quanto reso noto dalla’Agenzia di stampa ufficiale Irna, sarebbero otto i soldati uccisi oggi durante gli scontri con i “gruppi terroristici” avvenuti sul confine con la Turchia.

“Questo pomeriggio, durante scontri tra guardie di frontiera e gruppi terroristici, quest’ultimi hanno subito diverse perdite ma purtroppo otto membri delle forze di sicurezza sono stati martoriati”, è stato questo il comunicato rilasciato all’agenzia da Alireza Radfar, vice governatore della provincia Nord-occidentale dell’Azerbaigian, senza poi fornire ulteriori dettagli.

Gli scontri di oggi sono avvenuti a Chaldoran, distretto che si trova al confine con la Turchia. Le autorità di Teheran hanno anche annunciato che lo scorso 26 ottobre quattro “terroristi” erano stati uccisi nella stessa area.

La località di Chaldoran – nell’estremo Nord-ovest dell’Iran – è prevalentemente popolata da curdi e dalla minoranza azera turcofona. Lungo le frontiere occidentali del paese con la Turchia e l’Iraq sono molto frequenti gli scontri tra le forze di sicurezza della repubblica islamica e i separatisti o gruppi.

 

Iran: sarebbero 8 i soldati rimasti uccisi negli scontri avvenuti a nord-ovest del Paese

POLITICA ESTERA, PRP Channel |