PRP Channel: sui motori di ricerca cinesi

Views

Il giornale italiano multilingue PRP Channel sbarca in Cina. La piattaforma, che nei giorni scorsi ha festeggiato i 9 milioni di accessi in pochi mesi di vita, potenzia ulteriormente la sua visibilità internazionale planetaria grazie all’estensione .cn.

Pasquale Preziosa, presidente della piattaforma, commentando la crescita di PRP Channel ha dichiarto: “L’essere arrivati dove Google è oscurato è per noi motivo di grande soddisfazione, PRP  offre un nuovo modo di comunicare e rendere l’informazione fruibile da tutti. Con un semplice click, è possibile leggere il giornale nella lingua straniera conosciuta, cinese, arabo, turco, giapponese e coreano comprese”. “La novità è stata molto apprezzata dai lettori che aumentano di giorno in giorno – conclude Preziosa – La nostra mission è quella di promuovere il sistema-Paese Italia nel mondo e creare un luogo immateriale dove le aziende, anche internazionali, possano mettersi in una vetrina davvero unica sul mercato”.

NON PERDERE:  Dini a "La Stampa", bene gli accordi con la Cina ma doveva firmarli  l'Unione Europea

PRP Channel: sui motori di ricerca cinesi

| OPINIONI, PRP Channel |