1963: soldi della Cia per eliminare Ngo Dinh Nhu

Views

Un rapporto appena declassificato dall’ispettore generale della Central Intelligence Agency degli Stati Uniti rivela che i generali sudvietnamiti che hanno rovesciato il presidente Ngo Dinh Nhu nel 1963 hanno usato i soldi della CIA “per premiare i militari dell’opposizione che hanno aderito al colpo di stato”. Riconoscendo che “il passaggio di questi fondi è ovviamente una questione molto delicata”, il rapporto dell’ispettore generale della CIA contraddice la testimonianza giurata di Lucien E. Conein, il collegamento della CIA con i generali sudvietnamiti. Nel 1975, Conein disse al comitato del Senato degli Stati Uniti che i fondi dell’agenzia, circa 70.000 dollari o 3 milioni di piasters, erano usati per cibo, forniture mediche e “benefici di morte” per le famiglie dei soldati sudvietnamiti uccisi nel colpo di stato.

Il rapporto, uno dei 19.000 documenti dell’assassinio di JFK pubblicati giovedì dagli Archivi nazionali statunitensi, contiene anche nuovi dettagli sulla decisione dei generali del Vietnam del Sud di assassinare Diem che contraddicono una conclusione della storia del colpo di stato scritta dalla stazione della CIA a Saigon. La maggior parte dei generali, ha detto la CIA all’epoca, “desiderava che il presidente Diem avesse un onorevole ritiro dalla scena politica del Vietnam del Sud con l’esilio”. Secondo una parte appena declassificata del documento di 49 pagine scritto dall’ispettore generale della CIA, un ufficiale sud vietnamita non identificato di grado di nome Field che ha fornito alla  CIA immagini dei corpi insanguinati di Diem e di suo fratello e consigliere, Ngo Dinh Nhu e ha detto che “la maggior parte dei generali” ha favorito la loro esecuzione immediata: “La decisione finale era ucciderli. Un certo capitano Nhung è stato designato come boia “.

Una versione redatta del rapporto dell’Ispettore Generale, datata 31 maggio 1967, fu pubblicata dagli Archivi Nazionali nel novembre 2017. In quella versione del rapporto, i paragrafi relativi all’uso dei fondi della CIA e la decisione dei generali di uccidere Diem furono cancellati.

1963: soldi della Cia per eliminare Ngo Dinh Nhu