Aeronautica Militare, anche oggi un trasporto sanitario d’urgenza

Views

Si è concluso nel tardo pomeriggio di oggi, domenica 29 aprile, sulla tratta Catania-Napoli, un trasporto sanitario effettuato con un velivolo Falcon 900 del 31° Stormo di Ciampino a favore di un neonato di una settimana in imminente pericolo di vita.
Il trasporto, richiesto dalla Prefettura di Messina, si è reso necessario in quanto il piccolo necessitava di urgente assistenza medica.
La missione aerea è stata gestita dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la Sala Operativa dell’Aeronautica Militare dove vengono coordinati anche interventi di questo tipo. La Sala Situazione di Vertice ha infatti, tra i propri compiti, quello di organizzare e gestire, in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri, questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale, isole comprese.
Il velivolo, giunto dapprima a Catania per imbarcare il piccolo paziente, accompagnato da un genitore e dall’equipe medica, è poi arrivato a Napoli intorno alle 19:30. Qui il neonato è stato trasportato immediatamente all’Ospedale pediatrico Santobono per ricevere le cure necessarie, mentre il Falcon 900 è nuovamente decollato per fare rientro a Ciampino.
Gli aeromobili da trasporto e gli elicotteri dell’Aeronautica Militare sono pronti ad intervenire, 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno, per missioni di pubblica utilità quali il trasporto sanitario d’urgenza di persone in imminente pericolo di vita, come avvenuto oggi per il piccolo paziente, oppure quello di organi ed equipe mediche per trapianti.
Il servizio, quando richiesto dalle autorità competenti, è svolto anche a favore dei cittadini italiani che si trovano all’estero.

Aeronautica Militare, anche oggi un trasporto sanitario d’urgenza

Difesa, PRP Channel |