Allegri: Sarri a Napoli ha fatto cose straordinarie, ma conta solo chi vince

Views

La Juve di Napoli o quella di Madrid? Il vero grande dubbio di Max Allegri da sciogliere domani sembra essere proprio questo. Che poi è un modo come un altro per delineare il ballottaggio tra Mario Mandzukic e Paulo Dybala, a meno che il tecnico bianconero non opti per un all in col 4-2-3-1 che in questa stagione non ha pagato grossi dividendi. La Juve di Napoli e quella di Madrid rimangono forse le versioni migliori di quest’anno: nella prima occasione venne varato quel 4-3-3 dal sapore di 4-4-1-1 con Matuidi a tenere uniti i reparti e Douglas Costa sulla destra ad affiancare la coppia Dybala-Higuain. Al Bernabeu la fisicità di Mandzukic, con Dybala squalificato, fu decisiva nella serata della clamorosa beffa firmata Cristiano Ronaldo a tempo scaduto. Dybala o Mandzukic, Napoli o Madrid: il resto poi verrà da sé, con Howedes dato in vantaggio su Barzagli e Lichtsteiner per completare la difesa, mentre Pjanic ritroverà il suo posto tra Matuidi e Khedira. Indicazioni che in ogni caso non arrivano dalle parole di Max Allegri, per una volta il tecnico bianconero ha giocato realmente a carte coperte in conferenza stampa: “Mancano due allenamenti (il primo si è disputato nel pomeriggio), ma deciderò solo domani mattina”. Allegri piuttosto ha già iniziato a giocare la sua partita a distanza con Sarri. Così Allegri: “Sarri al Napoli ha fatto cose straordinarie” ma “alla  fine conta solo chi vince”, “Il Napoli ha raggiunto uno status da grande squadra in Italia e in Europa” ma “Dai tempi di Benitez ha cambiato un solo giocatore ed è un vantaggio”, “Non mi pesa che si parli di sarrismo e non di allegrismo” ma “Se al Napoli non vogliono mai avere pressioni allora è giusto che vinca la Juventus”. La sfida nella sfida tra i due tecnici non si è mai interrotta ed è diventata settimana dopo settimana sempre più accattivante. Il verdetto domani sera, la partita che vale lo scudetto sarà questo. Anche se Allegri dice di no: “Non è decisiva, lo è forse per loro, abbiamo quattro punti di vantaggio e potremmo sempre prendere punti in altre partite”.

Allegri: Sarri a Napoli ha fatto cose straordinarie, ma conta solo chi vince

PRP Channel, SOCIETÀ, Sport |