Cambridge Analytica potrebbe aver agito anche in Italia

Views

Il presidente dell’autorità per la tutela dei dati personali Antonello Soro è stato intervistato a Radio Radicale sulla questione di Cambridge Analytica e la probabilità che anche in Italia ci fosse stato un coinvolgimento della società inglese nelle recenti elezioni politiche.

Soro nella sua intervista dice di non avere  elementi per dire se anche in Italia sia accaduto e chi sia il destinatario di questa campagna di riconquista degli elettori e di allargamento in qualche modo viziato del consenso, però è possibile ed essendo possibile non possiamo sorprenderci se anche da noi oltre che negli Usa, in Inghilterra o in altre parti del mondo si utilizzino  questi canali per la ricerca del consenso“.

Sul Sito web della Cambridge Analitica si legge che la società nel 2012 ha realizzato un progetto per un partito italiano che stava rinascendo, un partito che aveva avuto successo per l’ultima volta negli anni ottanta, e ha utilizzato i dati dei passati membri di questo partito con i potenziali simpatizzanti e ha suggerito a questo partito di adottare riforme che hanno consentito di ottenere risultati molto superiori alle aspettative in un momento di grande turbolenza politica in Italia.

Se fosse verificato che questo è realmente accaduto si rimetterebbe in discussione la legittimità del risultato elettorale in Italia?

“Non c’è mai un ritorno indietro, ha risposto Soro, il momento del voto in qualunque democrazia è un momento solenne che non è revocabile, si può revocare il consenso alle elezioni successive, ma non utilizzare queste informazioni per delegittimare chi è stato eletto. La vicenda Trump insegna che tra l’altro i cittadini non apprezzano tutte queste notizie che vengono fuori il giorno dopo. Si può dare una sanzione reputazionale, come è avvenuto con Fb ieri. Se domani si scoprisse che un partito italiano ha utilizzato Cambridge Analytica  per mandare messaggi in qualche modo selettivi e da profilazione personalizzata ai suoi elettori, raccontandolo a tutti gli elettori italiani, credo che la reputazione di questi partiti perderebbe qualcosa.

Cambridge Analytica potrebbe aver agito anche in Italia