Corea del Sud e Giappone uniti contro Kim Jong-un

Posizione comune da parte di Giappone e Corea del Sud che si dicono d’accordo: per aumentare, in maniera estrema, le pressioni nei confronti della Corea del Nord,  per spingere affinché il Consiglio di Sicurezza delle  Nazioni Unite imponga sanzioni più pesanti contro il regime di Kim Jong-un per fare in modo che la Corea del Nord si sieda volontariamente al tavolo del dialogo”  e uniti nel lavorare insieme agli Stati Uniti per ottenere il sostegno di Russia e Cina.

È quando  è emerso dalla telefonata che il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha avuto, mercoledì mattina, con il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, dopo il lancio di un missile balistico da parte della Corea del Nord che ha sorvolato l’sola giapponese di Hokkaido prima di finire nell’oceano Pacifico.

Il presidente sud-coreano ha definito il test missilistico di ieri una “violenza oltraggiosa” da parte del Nord.

Corea del Sud e Giappone uniti contro Kim Jong-un

About The Author
-