Corea del Sud: le Olimpiadi Invernali “saranno giochi sicuri”

Views

A cento giorni dall’inizio delle Olimpiadi Invernali che si svolgeranno in Corea del Sud, Lee Hee-Beom, numero uno del Comitato Organizzatore, rispondendo ai diversi paesi che hanno espresso preoccupazione per un possibile attacco da parte della Corea del Nord, e spazzando via i timori ha dichiarato: “Ci sono dei piani di emergenza, ma non ce ne sarà bisogno. La Corea non è stata divisa ma dal 1945”. La Corea del Sud ha organizzato diversi “eventi sportivi molto sicuri” e “Pyeongchang non rappresenta l’eccezione”. Le paure di un’aggressione militare voluta dal dittatore Kim sono “una esagerazione”. Nel caso delle Olimpiadi, la situazione è “molto diversa”: “La Corea del Nord ha violato le risoluzioni contro un paese, ma se fa qualcosa durante i Giochi Invernali, sarebbe una violazione contro il mondo intero”.

I giochi olimpici di Pyeongchang, in programma a febbraio 2018, si svolgeranno a 80 chilometri dalla zona demilitarizzata (DMZ), il confine che divide la penisola coreana.

Corea del Sud: le Olimpiadi Invernali “saranno giochi sicuri”