El Molla, ministro dell’Energia, presente all’inaugurazione del giacimento di Zohr

Views

Secondo quanto riportato dall’agenzia Nova, il giacimento supergigante di gas di Zohr, scoperto da Eni nell’offshore egiziano, incoraggerà le società internazionali ad effettuare ulteriori investimenti in Egitto.

Lo ha dichiarato oggi il ministro dell’Energia egiziano, Tarek el Molla, in occasione dell’inaugurazione ufficiale del giacimento, entrato in produzione a dicembre 2017. L’attività produttiva di Zohr contribuirà ad incrementare le riserve nazionali di gas e a soddisfare la domanda interna, ha evidenziato El Molla. “Zohr rappresenta una grande aggiunta alle riserve egiziane e alla produzione di gas naturale, che contribuirà in modo massiccio a soddisfare il picco delle richieste interne di gas, per non parlare dell’incoraggiamento alle società mondiali per iniettare ulteriori investimenti nel settore petrolifero egiziano”, ha affermato El Molla.

El Molla, ministro dell’Energia, presente all’inaugurazione del giacimento di Zohr

ECONOMIA, Energia, PRP Channel |