🎤L’Etiopia acquista il 19% delle azioni del porto di Berbera Somalia

Views

Firmato un accordo a Dubai tra l’Emiratina Dubai Ports e l’autorità portuale del Somaliland, il governo etiope ha acquistato il 19% delle azioni del porto di Berbera.

Secondo quanto riferito dal quotidiano “AddisStandard”, in base all’accordo DP World manterrà una partecipazione del 51% nel progetto, mentre le rimanenti quote saranno acquistate per il 30% da Somaliland e le restanti (19%) dall’Etiopia.

Sempre secondo quanto previsto dall’accordo il governo di Addis Abeba investirà anche in progetti infrastrutturali per svilupare il Corridoio di Berbera come porta commerciale della regione. Dp World ha confermato di recente l’intenzione di voler proseguire i suoi piani ambiziosi in Africa. La società sta operando nell’opera di conversione del porto di Berbera e continua i lavori nel porto di Bosaso, nel Puntland.

Nei giorni scorsi i media somali hanno annunciato lo stop temporaneo ai lavori di costruzione della base militare emiratina nella cittĂ  di Barbera, nel Somaliland.

APPROFONDIMENTO

DP World è uno dei principali promotori del commercio globale e parte integrante della catena di approvvigionamento. Gestisce attività multiple ma correlate: dai terminal marittimi e terrestri, ai servizi marittimi, alla logistica e ai servizi ausiliari fino alle soluzioni commerciali basate sulla tecnologia.

Vanta un portafoglio di 78 terminal operativi marittimi e terrestri supportati da oltre 50 aziende collegate in oltre 40 paesi in sei continenti con una presenza significativa sia nei mercati ad alta crescita che in quelli maturi. Miriamo ad essere essenziali per il futuro luminoso del commercio globale, assicurando che tutto ciò che facciamo abbia un impatto positivo duraturo sulle economie e sulla società.

Il team conta oltre 36.000 dipendenti provenienti da 103 paesi, coltiva relazioni di lunga data con governi, compagnie marittime, importatori ed esportatori, comunitĂ  e molti altri importanti componenti della catena di fornitura globale, per aggiungere valore e fornire servizi di qualitĂ  oggi e domani.

La movimentazione di container è il core business dell’azienda e genera oltre tre quarti delle sue entrate. Nel 2017, DP World ha gestito 70 milioni di TEU (unitĂ  equivalenti a venti piedi) nel suo portafoglio. Con la sua pipeline impegnata di sviluppi ed espansioni, l’attuale capacitĂ  lorda di 88 milioni di TEU dovrebbe salire a oltre 100 milioni di TEU entro il 2020, in linea con la domanda del mercato.

Pensando al futuro, prevedendo il cambiamento e l’innovazione, la DP WORDL, punta a creare soluzioni di commercio piĂą produttive, efficienti e sicure a livello globale.

🎤L’Etiopia acquista il 19% delle azioni del porto di Berbera Somalia