FCA: in attesa del piano industriale e stop al diesel

Views

FCA pronta per il Salone dell’Auto di Ginevra, dove e’ previsto il debutto europeo delle nuove Jeep Wrangler e Cherokee. Tanti i tempi caldi che saranno al centro dell’incontro di martedi’ con la stampa internazionale dell’amministratore delegato, Sergio Marchionne, a partire dall’uscita dal diesel del gruppo nel 2022, che secondo le stime sindacali interessa circa 3.000 lavoratori degli stabilimenti di Pratola Serra (Avellino) e della Vm Cento di Ferrara. I riflettori sono puntati soprattutto sul nuovo piano industriale che Marchionne illustrera’ nell’Investor Day del primo giugno a Balocco (Vercelli) e sul possibile spin off di Magneti Marelli, all’esame del cda nel secondo trimestre dell’anno. I sindacati aspettano risposte sul futuro degli stabilimenti di Pomigliano e Mirafiori, dove stanno per finire gli ammortizzatori sociali, mentre a Melfi mille lavoratori saranno interessati dalla fine della produzione della Punto. Fca, che ieri ha ceduto il 5,7% in Borsa, ha subito un calo del 10% delle vendite in Italia a febbraio. 

FCA: in attesa del piano industriale e stop al diesel

ECONOMIA, Industria, PRP Channel |