Germania: pronto un rapporto del governo che potrebbe stravolgere il mondo del lavoro

Views

Una commissione di esperti del governo, ha presentato il rapporto sulla situazione lavorativa del Paese che dimostra come considerare una giornata lavorativa di 8 ore sia obsoleto.

È questa la conclusione alla quale sono arrivati gli esperti ora al vaglio di Angela Merkel. Secondo quanto espresso da Christoph Schmidt, presidente della Commissione, “Le aziende hanno bisogno della certezza di non infrangere la legge se un dipendente partecipa di sera a una conferenza telefonica e se a colazione legge le mail, ormai l’idea che la giornata lavorativa inizia la mattina in ufficio e si concluda con l’abbandono pomeridiano dell’azienda è obsoleta e non flessibile. L e tutele dei lavoratori sono state efficaci in Germania, ma alcune di esse non si adattano più al mondo del lavoro digitalizzato”.

Il rapporto da ragione alle aziende che da tempo chiedono di considerare il limite di ore a settimana e non al giorno in modo da consentire al lavoratore di raggiungere un totale di 48 ore (settimana) con maggiore flessibilità.

La discussione sul rapporto presentato dalla Sachverstaendigenrat (questo il nome della Commissione) era già in agenda dei lavori previsti per la formazione del governo “Giamaica” ma l’ipotesi di un esecutivo composto dal partito della Merkel con Verdi e Liberali.

La proposta dei consulenti economici del governo ha scatenato però non poche polemiche da parte di sindacati e lavoratori. Non è escluso che questo studio non diventi un punto del programma elettorale in vista della campagna elettorale che potrebbe nascere considerata l’ipotesi sempre più forte di un voto anticipato.

Germania: pronto un rapporto del governo che potrebbe stravolgere il mondo del lavoro