I figli di Assad in un lussuoso resort in Crimea ospiti di Putin

Views

La notizia che la Russia abbia ospitato i figli adolescenti di Bashar al-Assad in un lussuoso campo estivo del Mar Nero in Crimea l’anno scorso fa capire lo stretto legame tra il presidente siriano e Mosca.
Arroccato sulla costa della Crimea dal 1925, il campo Artek Seaside è stato per decenni una stazione di villeggiatura estiva per i bambini privilegiati dal Partito comunista sovietico e le delegazioni straniere invitate dai suoi stati satelliti.
La Russia ha dato al campo una ristrutturazione da 180 milioni di dollari dopo il sequestro della penisola di Crimea dall’Ucraina nel 2014. Gli ospiti soggiornano in dormitori di nuova costruzione sul mare.
La notizia che i figli  di Assad, Hafez, Karim e la figlia Zein erano stati lì l’anno scorso con un gruppo di altri bambini siriani, e’  stata resa  pubblica solo questa settimana, quando un parlamentare russo in una delegazione a Damasco ha detto che Assad ne aveva parlato.
Alexei Kasprzhak, il direttore del resort, ha detto a Reuters che ha saputo delle identità dei bambini solo dopo essere arrivati ​​l’anno scorso. Ai tre bambini non è stato dato alcun trattamento speciale, hanno aderito al programma regolare con gli altri bambini siriani nel loro gruppo, ha detto.
Una fonte vicina alla direzione del campo, che ha parlato in condizioni di anonimato, ha affermato che i figli del presidente “non si sono affatto mossi” durante il loro soggiorno di tre settimane.
“Hanno anche partecipato a tutti gli eventi organizzati nel campo, sono andati al falò serale come tutti gli altri, quindi non è il caso che vivessero in una specie di locali speciali o dormissero su cuscini speciali”.
La scelta della destinazione mostra quanto vicini siano i legami personali di Assad con la Russia da quando Mosca è entrata nel conflitto siriano a settembre 2015, ribaltando le sorti a suo favore. Ora nel suo ottavo anno, la guerra ha ucciso più di 500.000 persone.
Il campo balneare, a 12 km (7,5 miglia) dalla città di Yalta, in Crimea, è il più antico di una rete di 10 campi di Artek gestiti dal Ministero dell’Istruzione. Durante l’era sovietica, vincere un posto lì per un’estate era un premio prezioso sia per i bambini sovietici che per i visitatori provenienti dai paesi dell’orbita di Mosca.
Nel 2015, un anno dopo che la Russia ha annesso la Crimea dall’Ucraina, il governo russo ha lanciato un programma quinquennale per il rinnovo. Lo scorso giugno oltre 11 miliardi di rubli ($ 180,71 milioni) erano stati spesi per lavori di ristrutturazione, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa RIA.
I registri pubblicati sul sito degli appalti pubblici mostrano che 9,2 miliardi di rubli di offerte per lo sviluppo del resort sono stati assegnati a Stroygazmontazh, un’impresa edile statunitense e a una ditta della lista nera delle sanzioni europee, di proprietà di Arkady Rotenberg, un ex compagno di di judo del presidente Vladimir Putin.

I figli di Assad in un lussuoso resort in Crimea ospiti di Putin

MONDO, PRP Channel |