I Phone, come una pepita d’oro

Views

Apple continua a dominare incontrastata il mercato globale degli smartphone. Nonostante l’aumento dei prezzi dei suoi ultimi modelli la gente continua a dominare di gran lunga sul fronte dei ricavi con un distacco sempre più netto rispetto alla concorrenza. Secondo stime di Strategy Analytics, al quarto trimestre 2017 Apple detiene una quota del 19 per cento del mercato globale degli smartphone, pari al 51 per cento dei ricavi complessivi. In altre parole, i ricavi di Apple dalla vendita di smartphone superano di gran lunga quelli di tutti i concorrenti messi insieme (Samsung, Huawei ecc). Secondo quanto riferito da Telecoms.com, nel quarto trimestre 2017 Apple ha totalizzato l’87 per cento degli utili operativi totali del mercato globale degli smartphone. Tradotto in cifre, secondo le stime di Strategy Analytics, nel quarto trimestre dell’anno scorso le vendite di iPhone hanno prodotto ricavi per 61 miliardi di dollari, trainati da una solida domanda dell’ultimo modello iPhone X e per questo Apple incassa da sola più di tutti i concorrenti messi insieme.

Negli ultimi tre mesi del 2017 Apple ha generato ricavi tre volte superiori del secondo produttore globale, vale a dire Samsung, e sette volte di più rispetto a Huawei. Il prezzo medio di vendita degli iPhone è di 800 dollari, tre volte di più del prezzo medio del resto della industry globale. L’iPhone della Apple è un’incredibile macchina da soldi, sintetizza Strategy Analytics. Un quadro non certo esaltante per i concorrenti di Apple, tanto più che il primo beneficiario delle vendite di smartphone Android è Google (il sistema operativo Android è proprietà di Google). Apple, al contrario, controlla il suo ecosistema basato sul sistema operativo proprietario iOS.

I Phone, come una pepita d’oro

ECONOMIA, Industria, PRP Channel |