Iraq lavora per il ripristino l’oleodotto Kirkuk-Baniyas in Siria

Views

Ibrahim al Jaafari, ministro degli Esteri iracheno, al termine della sua visita in Russia iniziata lo scorso 25 febbraio, durante una conferenza stampa, ha dichiarato che l’Iraq sta lavorando per il ripristino dell’oleodotto che collega Kirkuk al porto siriano di Baniyas.

Il capo della diplomazia irachena ha detto che “Tutto ciò che è nell’interesse dell’Iraq e di altri Stati e che contribuisce al potenziamento della nostra economia è accettabile”. Per tale motivo, ha aggiunto Al Jaafari, le autorità irachene “stanno lavorando sulla questione” dell’oleodotto Kirkuk-Baniyas.

La condotta, gravemente danneggiata durante la guerra in Iraq del 2003-2011, è stata costruita negli anni cinquanta e trasportava fino a 300 mila barili di greggio al giorno dai giacimenti petroliferi di Kirkuk alle raffinerie di Homs in Siria e da lì al porto di Baniyas.

Iraq lavora per il ripristino l’oleodotto Kirkuk-Baniyas in Siria