Juventus “fino alla fine”, 11 aprile sarà una battaglia, non credete alla rassegnazione dei bianconeri

Views

(di Massimiliano D’Elia) E’ bello leggere sulla stampa spagnola che la Juventus sarebbe già spacciata ai quarti di finale, dopo il 3 a 0 subito all’Allianz Stadium lo scorso 3 aprile. Oggi infatti le maggiori testate sportive spagnole titolano che la  Juve già sta pensando al futuro, Andrè Gomes, il possente centrocampista del Barcellona.

“Scottata dalla pesante sconfitta interna contro il Real Madrid nell’andata dei quarti di finale di Champions League, con eliminazione ormai ad un passo, la Juventus starebbe iniziando già a pensare al futuro. Sui indicazione del tecnico Massimiliano Allegri la prossima estate potrebbe esserci una autentica rivoluzione, soprattutto in difesa e a centrocampo dove l’età di alcuni giocatori inizia a farsi sentire. Così secondo Mundo Deportivo fra gli obiettivi principali della Juve ci sarebbe il centrocampista portoghese Andrè Gomes. Il giocatore del Barcellona, secondo Allegri, andrebbe ad aggiungere quella qualità e fisicità in mezzo al campo che ad alti livelli è fondamentale. Grazie ad un metodo di lavoro seguito sotto la guida del preparatore atletico, Martins Ventura a Setubal, secondo Mundo Deportivo, Gomes è sempre fra i migliori del Barcellona per condizione fisica”.

Come visto tutti danno i bianconeri per spacciati. Va benissimo perchè influirà moltissimo sull’autostima del Real Madrid e sulla volontà di “revanche” degli uomini di Allegri, oramai abituati ad arrivare in finale di Champions League. In Italia, almeno la parte juventina, ha in testa una sola frase: “fino alla fine“, non è una frase casuale ma un motto scritto dalla storia, perchè la Signora del calcio italiano è abituata a sconvolgere pronostici e ubriacare i propri tifosi.

E’ senza dubbio difficile passare il turno, tuttavia, non sarebbe male fargliela sudare ai “blancos” spagnoli.

Non è impossibile, poiché tornerà Benatià e Pjanic e si spera in una notte illuminata per Higuain e Manzdukic (Dybala squalificato), magari supportati da Douglas Costa e Cuadrado. A centrocampo, probabilmente un Marchisio lucidato a nuovo potrebbe servire, eccome!  L’11 aprile sarà comunque una battaglia, non fatevi assuefare dagli articoli di giornale italiani ed internazionali sul fatto che la Juventus sia spacciata. Probabilmente il prossimo 11 aprile potrebbe essere scritta una delle pagine più belle del calcio italiano. Allegri uscirà dal suo cilindro magico la migliore formazione per vendicare Cardiff e ammutolire il Santiago Bernabèu. “Fino alla Fine”

Juventus “fino alla fine”, 11 aprile sarà una battaglia, non credete alla rassegnazione dei bianconeri