Ministro della Difesa britannico accusato di molestie sessuali si dimette: “Il mio atteggiamento al di sotto degli standard richiesti”

Views

Il ministro britannico della Difesa, Michael Fallon, si è dimesso dopo le accuse di molestie sessuali che lo hanno coinvolto insieme ad altri membri del governo di Theresa May. Ne fornisce notizia la BBC che rende noti anche i contenuti della lettera di dimissioni che Fallon ha scritto alla Premier.
“Negli ultimi giorni sono emerse alcune accuse sui parlamentari, incluse alcune sulla mia passata condotta. Molte di queste sono false, ma ammetto di non essere stato in passato all’altezza degli alti standard che chiediamo alle Forze armate che ho l’onore di rappresentare”. Fallon conclude dicendo che è stato “un privilegio” servire come ministro della Difesa del suo Paese negli ultimi tre anni e mezzo.
Non è il solo Fallon ad essere finito nei guai, per “comportamento inappropriato con assistenti donne” o con “assistenti uomini”. Alcune e alcuni assistenti parlamentari infatti, stanchi di subire in silenzio, hanno redatto un elenco, prontamente rinominato “lista della vergogna” contenente i nomi di 36 deputati, fra cui ministri e sottosegretari, che avrebbero tenuto comportamenti censurabili verso di loro o nella migliore delle ipotesi sarebbero stati “perennemente” ubriachi.
Foto: skynews

 

Ministro della Difesa britannico accusato di molestie sessuali si dimette: “Il mio atteggiamento al di sotto degli standard richiesti”