Napoli si conferma laboratorio di pensiero senza rivali al mondo. Nasce MoVeng, l’app per risolvere il problema della “doppia fila”

Views

Una startup di giovani ragazzi napoletani ha inventato un’applicazione che potrebbe risolvere il problema che da sempre affligge la città.
Sembra una bufala ma non lo è: a Napoli è nata Moveng, che per quanti non conoscessero il dialetto partenopeo significa “arrivo subito”. Come spiegato nella presentazione online, trattasi della
“prima app in stile napoletano che ti permetterà di gestire lo stress da doppia fila”.
È inutile: i Napoletani sono un passo avanti a tutti.
L’ultima novità all’ombra del Vesuvio contribuirà sicuramente a risolvere un annoso problema cittadino, vale a dire il parcheggio in doppia fila.
L’idea è di un gruppo di giovani e brillanti ragazzi, Fabio Capurro, Luigi Chougard e Vincenzo Impiccichè, chiaramente tutti napoletani doc, i quali ben conoscendo il problema del capoluogo campano, hanno pensato di sviluppare questa utilissima applicazione.
Effettivamente pensando al traffico della città, ma soprattutto alla gestione del traffico della città, un’app del genere potrebbe anche sbancare, e francamente già soltanto per premiare la trovata geniale dei ragazzi che l’hanno ideata, lo meriterebbe. Scaricarla non costa nulla ed è semplicissima da usare.
Come funziona?
Semplice, quando parcheggiate in seconda fila per andare a bere “‘na tazzulella ‘e cafè” o prendere “’na pastiera”, dovete semplicemente ricordarvi di inserire nell’applicazione la vostra targa e la vostra mail. Tutto qui, il gioco è fatto.
Chi dovesse poi trovarsi bloccato dalla vostra auto dovrà semplicemente fotografare la vostra targa e in automatico riceverete, sul vostro smartphone, una notifica che vi permetterà di spostare la vostra auto ed evitare liti, multe o rimozioni. Inutile dire che anche chi scatta la foto dovrà aver scaricato l’applicazione.
Comunque sia l’idea ci sembra davvero buona, magari potrebbe prendere piede anche fuori da Napoli, magari anche a Milano, che in quanto a doppia fila non è seconda a nessuno.
Non ci resta che scaricarla, andare a Napoli e provarla, è già su App Store e Google Play.

Napoli si conferma laboratorio di pensiero senza rivali al mondo. Nasce MoVeng, l’app per risolvere il problema della “doppia fila”