Nato solidale con Giappone e Corea del Sud: applicare integralmente sanzioni esistenti

Views

Il Consiglio Atlantico della  Nato, in una dichiarazione emanata oggi dopo la riunione degli ambasciatori permanenti nella sede dell’Alleanza di Bruxelles, ha dichiarato che il test atomico del 3 settembre “dimostra ancora una volta la sconsiderata ricerca di armi nucleari” della Corea del Nord che “rappresenta una flagrante violazione” delle risoluzioni Onu ed una “grande minaccia al regime di non proliferazione nucleare”. “La minaccia posta dalla Corea del Nord è un problema per la più ampia comunità internazionale e richiede una risposta unificata” osserva il massimo organo della Nato, sottolineando che “ora è imperativo che tutte le nazioni attuino in modo più completo e trasparente le sanzioni Onu esistenti e facciano ulteriori sforzi per fare la pressione decisiva a convincere il regime nordcoreano ad abbandonare il suo attuali percorso di minacce e destabilizzazione”.

Nel testo, dopo il rinnovato appello a Pyongyang ad astenersi da ulteriori provocazioni ed è anche ribadita “piena solidarietà” a Giappone e Corea del Sud, partner della Nato nella regione.

Nato solidale con Giappone e Corea del Sud: applicare integralmente sanzioni esistenti