🎤Pompeo, gli USA sperano di poter collaborare insieme alla Corea del Nord per risolvere la questione nucleare

Views

Mike Pompeo, segretario di Stato amerciano, arrivato a Pyongyang per la preparazione del primo summit tra il presidente Donald Trump e il leader Kim-Jong-un, parlando con il funzionario nordcoreano, il generale Kim Yong Chol, ha dichiarato che gli Stati Uniti sperano di lavorare insieme alla Corea del Nord per risolvere la questione nucleare.

“Per decenni, siamo stati avversari” ha detto Pompeo, “speriamo di poter lavorare insieme per risolvere questo conflitto, eliminare le minacce per il mondo e fare in modo che il vostro Paese abbia tutte le opportunità che la vostra gente merita ampiamente”.

Ottimismo espresso anche dal generale Kim, che ha dichiarato di avere “grandi aspettative” sulla possibilità che gli Stati Uniti possano avere “un ruolo molto importante per instaurare la pace nella penisola coreana”.

Prova di una importante distensione tra i due paesi è confermata dalla notizia annunciata su Twitter direttamente dal presidente americano Donald Trump che ha scritto: “Sono felice di informare che il segretario di Stato Mike Pompeo è in volo e sta tornando dalla Corea del Nord con i tre magnifici gentiluomini che tutti non vedono l’ora di incontrare. Sembra che siano in buona salute”.

Kim Dong-Chul, pastore americano nato in Corea del Sud, era stato condannato nel 2016 a 10 anni di lavori forzati per sovversione e spionaggio. Kim Hak-Song invece lavorava per la Pyongyang University of Science and Technology quando fu arrestato nel 2017, accusato di “atti ostili”. Nello stesso anno Kim Sang-Duk era stato arrestato in aeroporto, mentre tentava di lasciare il Paese dopo aver lavorato per lo stesso ateneo.

🎤Pompeo, gli USA sperano di poter collaborare insieme alla Corea del Nord per risolvere la questione nucleare