Putin si recherà in Cina a giugno: intense le attività bilaterali in programma

Views

La Cina e la Russia hanno concordato di promuovere legami bilaterali con il presidente russo Vladimir Putin, che ha incontrato ieri l’assessore e ministro degli esteri cinese Wang Yi e ha accettato l’invito cinese per una visita di stato a giugno.
Wang, che è anche un inviato speciale del presidente cinese Xi Jinping, ha espresso le congratulazioni di Xi a Putin per la sua rielezione a presidente della Russia.
La Cina e la Russia, che godono di una partnership strategica globale unica di coordinamento, condividono la reciproca fiducia politica del più alto livello e hanno visto le loro relazioni svilupparsi continuamente, ha detto Wang.
Ciò non è dovuto solo alle sagge decisioni politiche prese dai due leader in considerazione delle tendenze generali nel mondo, ma anche sulla base dei bisogni interni a lungo termine del loro sviluppo nazionale, ha detto Wang.
Con i due paesi che hanno concluso con successo la loro importante agenda politica interna, Wang ha detto che Xi accoglie Putin al vertice dell’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai nella città costiera di Qingdao e che si recherà in visita di Stato a giugno.
Le due parti dovrebbero intensificare i preparativi per garantire che la visita e una serie di altri importanti incontri tra i due capi di stato di quest’anno producano risultati fruttuosi, oltre ad aprire nuove prospettive di cooperazione pragmatica tra i due paesi e una nuova era di relazioni bilaterali, ha detto.
Wang ha detto che le due parti dovrebbero sviluppare un livello più stretto e più profondo di comunicazione e coordinamento per salvaguardare meglio la sicurezza nazionale e gli interessi, oltre a mantenere la pace e la stabilità a livello regionale e mondiale.
Putin ha chiesto a Wang di esprimere le sue congratulazioni a Xi per la sua elezione a presidente cinese all’unanimità e al successo delle sessioni annuali dei principali organi consultivi politici e legislativi della Cina.
I risultati ottenuti nelle due sessioni eserciteranno profonde influenze sullo sviluppo futuro della Cina, assicurando la sua maggiore stabilità e prosperità, ha affermato.
Lodando le ottime relazioni tra Russia e Cina, Putin ha detto che come paesi vicini e partner naturali, i due paesi hanno stabilito il loro partenariato strategico globale di coordinamento a seguito di un’attenta considerazione e di misure non opportune.
Putin ha detto che non vede l’ora di visitare la Cina in giugno e continuerà a stringere stretti scambi con Xi in occasione di occasioni multilaterali e bilaterali.
Sperava che questo accadesse, ovvero che le relazioni Russia-Cina avrebbero conseguito maggiori progressi a beneficio di entrambi i paesi e del mondo in generale.

Putin si recherà in Cina a giugno: intense le attività bilaterali in programma

MONDO, PRP Channel |