Cologno Monzese: Questore fa chiudere un Bar perché frequentato da pregiudicati

Views

Il Questore di Milano ha disposto la sospensione della licenza al “Bar Selina” a Cologno Monzese, con un decreto di sospensione per 15 giorni emesso il 24 ottobre e notificato il 25 dalla Tenenza Carabinieri di Cologno Monzese.

Il provvedimento fa seguito a una serie di interventi operati dalla polizia, da gennaio ad oggi, durante il quale  sono stati identificati nel locale clienti con vari precedenti penali che vanno dal reato contro la persona e detenzioni di armi alla produzione e spaccio di sostanze stupefacenti nonché a reati contro il patrimonio. L’esercizio commerciale è stato già destinatario, durante l’attuale gestione, di un provvedimento di sospensione della licenza per 10 giorni emesso il 16 febbraio 2016, per analoghe problematiche.

La Polizia di Stato, nell’ambito dell’attività di prevenzione e controllo del territorio disposta dal Questore di Milano, Marcello Cardona, monitora i locali pubblici mediante i sistematici servizi finalizzati al contrasto dei fenomeni di criminalità predisposti dai Commissariati competenti per zona e alle Tenenze dei Carabinieri.

Il Questore ha emesso il provvedimento di sospensione della licenza, si spiega “ex art. 100 del TU.L.P.S. allo scopo di porre un freno alla presenza di persone pericolose e pregiudicate nel locale, che costituisce luogo di aggregazione e rappresenta un concreto pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini. Il titolare infatti ha tollerato e agevolato la frequentazione da parte di pregiudicati che costituiscono la maggior parte della clientela del locale”.

Cologno Monzese: Questore fa chiudere un Bar perché frequentato da pregiudicati