🎤Salute: con il Burian siberiano niente grassi e bevande calde

Views

Con le temperature glaciali regalate a mezza Europa dal Burian siberiano, quali sono i cibi più adatti a fronteggiare il freddo?

A sfatare l’immaginario collettivo, secondo cui i cibi grassi e calorici sono ritenuti i più adatti a fronteggiare il freddo, troviamo la nutrizionista francese, Laurence Plumey che, in un’ intervista a Bmftv, afferma che bevande bollenti all’apparenza ‘riscaldanti ‘e piatti grassi non proteggono l’organismo dal freddo ma producono l’effetto contrario.

Secondo la nutrizionista, “bisogna fornire energia ai muscoli sotto forma di carboidrati, quindi di cibi a base di amido. Il nostro ‘carburatore’ sono i muscoli. Dunque, più che mangiare una raclette con abbondante formaggio, bisogna mangiarla con molte patate, poco formaggio e prosciutto crudo” E per dessert niente torte grasse e zuccherate, ma agrumi ricchi di vitamina C”.

Con le temperature polari è più indicato consumare le famose cinque porzioni di frutta e verdura al giorno. Minestroni di verdura, frutta secca, piatti che contengano zuccheri a lento assorbimento e proteine sono quindi i benvenuti in quanto fonte di vitamine. In questo modo,  secondo l’esperta, il corpo sarà meglio protetto contro il freddo.

🎤Salute: con il Burian siberiano niente grassi e bevande calde