U.N. Guterres: “Fermate questo inferno in Siria”

Views

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres afferma che è “il momento migliore per fermare questo inferno sulla terra” nella regione orientale della Ghouta, in Siria.

Guterres ha anche fatto appello alle parti in guerra per rispettare un cessate il fuoco di 30 giorni, risoluzione adottata all’unanimità dai 15 membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Guterres dice che accoglie con favore la risoluzione, ma ha aggiunto che le risoluzioni del Consiglio “sono significative solo se vengono effettivamente applicate”. Dice che si aspetta che la “risoluzione sia immediatamente implementata e sostenuta”. Guterres ha anche chiesto la fornitura sicura, duratura e senza ostacoli di aiuti e servizi umanitari e di evacuazioni di malati e feriti.

Un gruppo di monitoraggio e paramedici siriani dicono che, nonostante la risoluzione del cessate il fuoco del Consiglio di Sicurezza, i nuovi bombardamenti aerei nei sobborghi dei ribelli a est di Damasco hanno ucciso 10 persone.

L’Osservatorio siriano per i diritti umani, con sede in Gran Bretagna e la difesa civile siriana dell’opposizione, noto anche come White Helmets, hanno riportato che, a seguito di un attacco aereo avvenuto poco dopo la mezzanotte nel sobborgo di Douma, ci sarebbero 9 morti.

Nonostante l’approvazione unanime di una risoluzione del Consiglio di Sicurezza per un cessate il fuoco di 30 giorni in tutta la Siria, il bilancio delle vittime, nella zona orientale di Ghouta, ai confini con Damasco, in due giorni sale a 24. La situazione resta estremamente critica.

 

 

U.N. Guterres: “Fermate questo inferno in Siria”