Video – Uomo con abitudine ingerire oggetti: trovato accendino stomaco

Views
   

Un uomo americano lamentava costantemente dolore allo stomaco, nausea e vomito, ma gli esami sanitari erano tutti nella norma. La spiegazione  ha lasciato tutti esterrefatti ed è arrivata con la radiografia, che ha rivelato, nel tratto gastrointestinale, la presenza di un accendino. Considerata la posizione è uscito il liquido nello stomaco che ha provocato un’ulcera non sanguinante. Il caso è descritto sulla rivista Case Reports in Emergency Medicine. L’ingestione di un accendino non è molto frequente. A livello medico sono documentati solo altri due casi, che hanno causato un’ostruzione intestinale. Questo è il primo caso segnalato negli Usa. Il motivo del gesto non è chiaro, ma i medici dell’università della Florida hanno verificato che l’uomo già in passato aveva ingerito un cucchiaio, che poi gli era stato rimosso chirurgicamente. “Gli accendini sono problematici per la loro forma, che possono causare ostruzioni, e per la perdita del loro contenuto,  possono essere molto pericolosi. Rimuoverli può essere molto difficile e anche letale. Nel loro liquido ci sono infatti benzene, butano, nafta e propano. A causare l’ulcera nello stomaco comunque non è stato solo il liquido dell’accendino, ma anche l’acidità dello stomaco. “Le ulcere da corpi estranei non sono così comuni, ma quando vi è  la fuoriuscita del loro contenuto nel corpo, possono essere molto rischiose”, commenta Asim Shuja, gastroenterologo che ha trattato il paziente. L’accendino è stato comunque rimosso senza problemi con un’endoscopia e il paziente ha dovuto prendere farmaci per 8 settimane per trattare l’ulcera, che poi è guarita. Gli è’ stato prescritto anche un consulto psichiatrico.