USA – CINA: grande sintonia tra i due paesi, accordi commerciali per quasi 9 miliardi di dollari

Views

Prosegue con successo la visita del presidente degli Stati Uniti Donald Trump accolto a Pechino tra il lusso  offerto dall’Hotel St Regis,  una struttura a cinque stelle con 102 suite non distante dalla famosa piazza di Tiananmen, sotto la rigidissima sorveglianza dei soldati dell’esercito di liberazione del popolo cinese.

Prima di affrontare con il presidente cinese Xi Jinping il complicato problema della Corea del Nord, Trump, affidandosi a un tweet si è dichiarato impaziente di rivedere il presidente cinese appena uscito vincente dalla votazione politica che vede Xi Jinping confermato quale segretario generale del Pcc per ulteriori 5 anni.

Trump, nel giorno del primo anniversario della sua vittoria alle presidenziali contro Hillary Clinton, è il primo leader a incontrare Xi dal congresso che ha deciso l’iscrizione del suo “pensiero sul socialismo con caratteristiche cinesi per una nuova era” nella costituzione del Partito, entrando nel Pantheon del Pcc con Mao Zedong e Deng Xiaoping. Il tycoon, nell’occasione, si complimentò per la “straordinaria elevazione” con un tweet bandito in Cina.

Il presidente americano Donald Trump ha giocato nuovamente la carta della nipotina Arabella Kushner, figlia della “first daughter” Ivanka, nella diplomazia tra Usa e Cina. Il tycoon ha mostrato il video della piccola che recita i versi di un’antica poesia e quelli di un testo confuciano (“Tre caratteri classici”) al presidente Xi Jinping.  Secondo quanto riferito dall’agenzia Nuova Cina, dopo che si sono incontrati alla Città Proibita con le rispettive first lady. Xi ha risposto che Arabella meritava un voto “A+” per la sua prova.

Importanti e di grande impatto economico gli accordi commerciali siglati tra le società dei due grandi paesi. Quasi venti accordi commerciali per un valore di 9 miliardi di dollari, sono stati firmati. Tra le società che hanno firmato le intese si contano Bell Helicopters, il gruppo agroalimentare Smithfield Foods (controllato dal cinese Shuanghui) e una federazione di allevatori di Montana che ha siglato un accordo di consegna di carni. Alla cerimonia della firma, ha partecipato il ministro del Commercio americano, Wilbur Ross, nella solenne cornice del Palazzo popolare, che si affaccia su Piazza Tiananmen. “Rispondere allo squilibrio commerciale con la Cina è al centro dei colloqui del presidente Trump con il presidente Xi”, ha detto Ross. “Il raggiungimento di un trattamento equo e reciproco per le imprese – ha aggiunto – è un obiettivo comune”.

USA – CINA: grande sintonia tra i due paesi, accordi commerciali per quasi 9 miliardi di dollari