USA. Sparatoria presso la sede di YouTube in California. Assalitrice suicida dopo il ferimento di 4 persone

Views

Dopo appena due settimane dalla manifestazione di protesta ‘March for Our Lives’ che ha avuto luogo nelle principali città degli Stati Uniti e del mondo, allo scoop di chiedere al Congresso USA una riforma sulla libera circolazione delle armi da fuoco, c’e da registrare un nuovo episodio di ‘violenza armata’ negli Stati Uniti.
Questa volta teatro di una sanguinosa sparatoria che almeno al momento sembra fortunatamente non aver causato la morte delle vittime coinvolte, è il quartier generale di YouTube in California e più precisamente a San Bruno, circa 25 chilometri a sud di San Francisco, nel cuore dell”America Tech’. Una donna è riuscita ad accedere armata negli uffici della piattaforma di video online più famosa del mondo, sparando diversi colpi d’arma da fuoco contro un uomo in particolare, che a quanto si apprende dalle prime notizie sarebbe il fidanzato della assalitrice, e ferendo oltre a lui almeno quattro persone prima di togliersi la vita.
Esclusa dunque l’ipotesi terrorismo che si era paventata nei primi momenti successivi alla sparatoria.
I feriti accertati sarebbero quattro, tre dei quali trasportati d’urgenza al San Francisco General Hospital.
Si tratta di un uomo di 36 anni, definito dai responsabili della struttura in ‘condizioni critiche’, di una donna di 32 anni in ‘condizioni serie’ e di un’altra donna, di 27 anni, ‘in condizioni discrete’. Non si hanno al momento notizie del quarto ferito.
Subito dopo l’ennesimo grave episodio fatto registrare sul territorio statunitense, il Presidente Donald Trump ha twittato un messaggio di solidarietà per tutte le vittime coinvolte ed ha al contempo ringraziato le forze dell’ordine per il tempestivo intervento è per i soccorsi prestati.
Permane tuttavia alta a Washington la polemica riguardante la violenza causata dalle armi da fuoco sul territorio statunitense.
GB
Foto: shutterstock

USA. Sparatoria presso la sede di YouTube in California. Assalitrice suicida dopo il ferimento di 4 persone