Putin chiama Netanyahu e chiede di evitare l’innesco di una nuova spirale di violenza nella regione

Views

Secondo quanto riportato dall’agenzia Nova, il presidente russo, Vladimir Putin, ed il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, hanno avuto oggi un colloquio telefonico durante il quale hanno parlato della tensione scoppiata ieri sulle Alture del Golan.

Secondo quanto riporta un comunicato del Cremlino, Putin “ha chiesto di evitare qualsiasi iniziativa che possa innescare una nuova spirale di pericoloso confronto nella regione”. Da parte sua, l’ufficio del premier israeliano ha annunciato che le parti hanno concordato per proseguire l’interazione tra i due paesi a livello di sicurezza, facendo riferimento allo scambio di informazioni per evitare incidenti. “Ho recentemente discusso con Putin ed abbiamo concordato per il proseguimento della coordinazione tra i due paesi in ambito sicurezza”.

La telefonata fra Putin e Netanyahu giunge nel pieno di una nuova tensione tra Israele, Iran e Siria scaturita dallo sconfinamento di un drone nel territorio israeliano proveniente da quello siriano. L’intervento dei caccia di Gerusalemme e la risposta della contraerea siriana hanno fatto precipitare al suolo un caccia F-16 israeliano. Netanyahu ha ribadito che è “diritto e dovere di Israele difendersi dagli attacchi dalla Siria”.

Nell’autunno del 2015, Israele e Russia hanno deciso di scambiarsi dati al fine di salvaguardare i rispettivi eserciti da eventuali impegni nel corso delle operazioni in Siria. A tal proposito lo Stato maggiore israeliano ha istituito uno speciale centro di coordinamento per questo scopo.

Putin chiama Netanyahu e chiede di evitare l’innesco di una nuova spirale di violenza nella regione

| MONDO, PRP Channel |