Ritrovato il corpo senza vita di Lea Ramini, la donna scomparsa lo scorso 1° maggio

Views

Lea Ramini, la donna di 77 anni scomparsa lo scorso 1° maggio, è stata ritrovata senza vita ieri pomeriggio da un cane, Tobia, un Deutscher boxer di otto anni, addestrato dal Comandante dei Carabinieri della stazione di Zola Predosa.

Come di consueto Tobia si stava allenando nelle campagne quando ha fiutato qualcosa in un cespuglio e ha iniziato ad abbaiare in modo inusuale per attirare l’attenzione del suo padrone. Quando il Comandante della Stazione si è avvicinato ha notato una figura umana in una posizione supina. La donna aveva ancora con se la sua borsa, trattenuta nel braccio sinistro, e indossava ancora l’orologio e il suo orecchino.

Il maresciallo ha provveduto subito a chiamare la Centrale Operativa del 112, il magistrato e il medico legale. Sul posto sono giunti anche i Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bologna. Dai primi rilievi effettuati il cadavere non presenterebbe segni riconducibili a lesioni violente né sono state rinvenute tracce che potrebbero far pensare al coinvolgimento di terze persone.

Oltre ai documenti personali, la donna aveva con se varie carte e appunti e dieci euro in contanti.

Il cadavere è stato recuperato e trasportato al Deposito Osservazione Salme di Bologna, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La settantasettenne di Zola Predosa si era allontanata lo scorso maggio senza fare più ritorno. Era stato il fratello della donna a esporre denuncia di scomparsa ai carabinieri che hanno iniziato le ricerche. La notizia della sua scomparsa oltre a essere riportata sulla stampa, sul web e sui social network, era stata rilanciata anche dal programma televisivo “Chi l’ha visto?”.

Ritrovato il corpo senza vita di Lea Ramini, la donna scomparsa lo scorso 1° maggio