37 jihadisti Isis uccisi durante raid della coalizione su Tal Afar

Secondo quanto comunicato dall’ufficio media dell’esercito di Baghdad, sarebbero 37 i militanti dello Stato Islamico (Isis) uccisi nel corso dei bombardamenti compiuti dagli aerei della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti sulla città di Tal Afar, considerata l’ultimo bastione del Califfato nel Nord-Ovest dell’Iraq.

In particolare, il comunicato ripreso dalla tv satellitare curda Rudaw riporta: “Aerei della coalizione internazionale hanno compiuto 30 raid, di cui 29 sul distretto di Tal Afar, causando l’uccisione di 37 terroristi e la distruzione di 3 postazioni difensive e 4 depositi d’armi oltre a due autobomba e 5 lancia-mortai”, inoltre “è stato eseguito un raid anche su Rawa (cittadina a ovest della provincia occidentale irachena al Anbar) causando la distruzione di un autoarticolato e la morte di chi era a bordo”.

Foto: thebaghdadpost.com

37 jihadisti Isis uccisi durante raid della coalizione su Tal Afar

About The Author
-