Spaccio di droga, indifferente al covid-19

Views

Il covid 19 e il primo maggio non fermano lo spaccio di droga. Carabinieri arrestano due pusher

Nel weekend del primo maggio, all’insegna delle restrizioni per il Covid 19, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno portato diverse attività mirate al contrasto dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Colleferro hanno infatti arrestato due persone, un 24enne con precedenti e 27enne già sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione in caserma per reati in materia di droga.

I Carabinieri hanno notato i due a bordo di un’autovettura nelle vie del centro che, alla loro vista, hanno cambiato repentinamente direzione, cercando di eludere un controllo, e lanciando al di fuori del finestrino un involucro.

Dopo aver raggiunto e fermato per una verifica i due, i Carabinieri hanno recuperato l’involucro che conteneva 200 g di cocaina.

Le attività dei militari sono proseguite nei domicili dei pusher, dove hanno rinvenuto, presso l’abitazione del 27enne, 2 piante di marijuana dell’altezza di 50 centimetri, materiale per il confezionamento e 600 euro in contanti.

Gli arrestati sono stati portati nel carcere di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ad esito delle analisi, la cocaina sequestrata, destinata alle piazze di Colleferro e delle cittadine limitrofe, è risultata avere un tasso di purezza estremamente alto e avrebbe fruttato ai pusher circa 2.000 euro.

Spaccio di droga, indifferente al covid-19