Anas, Concorso di idee ‘Reinventa cavalcavia’: annunciati i primi tre classificati

Views

Assegnati premi per 150, 75 e 50 mila auro, per l’ideazione di una tipologia di cavalcavia da replicare sulla rete stradale e autostradale di competenza

Dopo l’annuncio lo scorso ottobre della short-list dei 10 finalisti che hanno partecipato al concorso di idee “Reinventa Cavalcavia”, la commissione di esperti presieduta dalla professoressa Francesca Moraci, consigliere di amministrazione di Anas e Ordinario di Urbanistica dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, ha individuato i primi tre classificati, al quale sono stati assegnati premi rispettivamente da 150mila euro, 75mila euro e 50mila euro. La commissione ha giudicato i progetti anche in base alla loro applicabilità in un contesto reale, quello della SS 372 Telesina, dove verranno realizzati i primi 11 cavalcavia.

Il progetto è stato voluto da Anas per ideare una tipologia di cavalcavia da replicare sulla rete stradale e autostradale di competenza, che ha visto protagonisti i più importanti nomi del mondo dell`architettura e dell`ingegneria.

“Il nostro obiettivo – ha dichiarato Francesca Moraci – è stato quello di stimolare il mercato a partecipare alle fasi creative di un progetto finalizzato alla realizzazione di soluzioni all’avanguardia il cui concept verrà adattato alla struttura del territorio circostante. La scelta dei tre vincitori è stata anche valutata in base alla concreta fattibilità della sua realizzazione. A mio avviso è, quindi, una importante occasione di crescita professionale e di coinvolgimento con il mondo esterno della progettazione e dell’innovazione. Pensiamo, attraverso ‘Reinventa cavalcavia’, di poter sviluppare i contenuti attraverso la qualità delle idee. È un modo anche per migliorare il nostro patrimonio infrastrutturale e darci la possibilità di capire come lavorano i colleghi al di fuori della nostra azienda”.

“I progetti premiati – ha affermato il Presidente di Anas Gianni Vittorio Armani – rappresentano delle best practices nell’ambito della progettazione integrando le soluzioni tecnico-funzionali con l’esigenza di garantire i massimi standard in fatto di durabilità, sicurezza e costi di manutenzione. Le opere stradali infatti devono essere non solo utili ma anche belle e sicure”.

L’aggiudicazione del primo premio del Concorso è stato assegnato al Raggruppamento Temporaneo di Imprese e Professionisti Via Ingegneria SRL – Cibinel – Laurenti – Martocchia architetti associati.

Per il secondo premio è stato scelto il Raggruppamento Temporaneo di Imprese e Professionisti SE.I.CO. SRL – Palazzetti Marco – Lunardini Giuseppe.

Il terzo invece è andato al Raggruppamento Temporaneo di Imprese Integra Srl -Knight Architects Ltd.

A ciascuno dei sei concorrenti successivi, dal 4° al 9° posto (che sono nell’ordine R.T.I. E.D.IN. S.r.l. ed altri; RTI S.I.N.A. SPA ed altri; RTP Marino la Torre ed altri; MT Studio Srl; RTI Lotti Ingegneria S.p.A. ed altri; RTI Sipal Spa ed altri), verrà erogato un rimborso spese di 1.500 euro.

La commissione ha valutato i progetti attenendosi ai criteri del bando. I primi tre classificati sono stati scelti nel corso delle diverse sedute di commissione sulla base di elaborati che rispondessero al meglio alle condizioni di flessibilità, funzionalità, costi, etc.

 

Anas, Concorso di idee ‘Reinventa cavalcavia’: annunciati i primi tre classificati

Economia, Industria, Lavoro, PRP Channel |