Eni gas e luce incontra a Mestre i rappresentanti territoriali delle Associazioni dei Consumatori del Veneto

Views

Eni gas e luce ha incontrato oggi a Mestre i rappresentanti nazionali e territoriali delle Associazioni dei Consumatori riconosciute dal CNCU (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti).

Durante l’incontro sono stati analizzati diversi aspetti relativi ai servizi di fornitura elettrica e gas e alle soluzioni energetiche offerte da Eni gas e luce: le modalità di vendita porta a porta con un approfondimento sulle attività, sulle procedure e sulle regole predisposte dalla Società per gestire i propri partner commerciali (agenzie); la gestione del cliente attraverso l’approccio multicanale telefonico (call center) e digitale (sito web, chat e app); la smart home e i prodotti innovativi per la gestione energetica della propria abitazione; la presentazione della piattaforma “Genius”, il suggeritore personale per utilizzare al meglio l’energia di casa; i servizi messi a disposizione per il risparmio e il recupero energetico dei Condomini grazie anche alla disponibilità degli ecobonus.

Ampio spazio è stato dedicato allo scenario energetico nazionale inquadrato in un contesto che prevede dalla metà del 2019 la fine del mercato tutelato. In previsione di questo è stata illustrata la nuova offerta SceltaSicura, lanciata dalla Società lo scorso febbraio per accompagnare i clienti verso il mercato libero dell’energia elettrica con una soluzione conveniente e sicura che offre fino al 30 giugno 2019 uno sconto del 20% sul prezzo dell’energia fissato dall’Autorità.

Particolare attenzione è stata dedicata agli strumenti che Eni gas e luce ha condiviso con le Associazioni dei Consumatori per tutelare al meglio clienti e consumatori: dall’Osservatorio Congiunto per l’autoregolazione sulle attivazioni non richieste, al Protocollo di conciliazione paritetica, riconosciuto dall’ARERA, conforme alla modalità ADR (Alternative Dispute Resolution), finalizzato a risolvere eventuali controversie in modo semplice, gratuito e veloce, senza ricorrere alle vie giudiziali grazie a un sistema di regole condiviso tra la Società e le Associazioni dei Consumatori.

Durante l’incontro sono stati illustrati anche gli ottimi risultati raggiunti da “Filogiallo”, il canale telefonico dedicato alle Associazioni, in cui un team specializzato è a disposizione per supportare

l’attività quotidiana degli operatori delle Associazioni e prevenire eventuali reclami e richieste di conciliazione.

Infine le Associazioni dei Consumatori hanno mostrato un notevole interesse per la “Guida al Cliente” (disponibile su https://enigaseluce.com/it_IT/static/pdf/guida-al-cliente/GuidaCliente.pdf) un documento che, anche grazie alla preziosa collaborazione offerta dalle stesse Associazioni nella fase di elaborazione, fornisce al consumatore/cliente tutte le informazioni necessarie per gestire il rapporto contrattuale con la Società, dalla stipula del contratto alla fatturazione dei consumi, il tutto con un linguaggio semplice e chiaro.

L’incontro di Mestre ha rappresentato la terza tappa di un programma che porterà Eni gas e luce in diverse regioni italiane per confrontarsi e dialogare con i rappresentanti locali delle Associazioni, con l’obiettivo di far conoscere i servizi messi a disposizioni dei clienti e di ascoltare le esigenze del territorio. Il dialogo costante, la trasparenza, la fiducia e il continuo confronto costruttivo saranno il filo conduttore dei prossimi incontri.

Eni gas e luce incontra a Mestre i rappresentanti territoriali delle Associazioni dei Consumatori del Veneto

Economia, Energia, PRP Channel | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>