FCA: Commento ai risultati di vendita del Gruppo nel mercato europeo dell’auto

Views

Mesi estivi positivi per Fiat Chrysler Automobiles in Europa: il Gruppo aumenta le vendite del 38,9 in agosto dopo il +17,2 per cento ottenuto in luglio, in entrambi i casi con valori superiori a quelli ottenuti dalla media di mercato. Nei primi otto mesi dell’anno FCA incrementa le immatricolazioni del 3 per cento. A trainare i risultati di FCA sono i marchi Jeep (+158,1 per cento in agosto e +90,8 per cento in luglio) e Alfa Romeo (rispettivamente +80,3 e +27,4 per cento). Con 500 e Panda il marchio Fiat domina il segmento A: le due vetture sono le più vendute dell’anno e insieme ottengono una quota del 28,3 per cento. In agosto aumentano le immatricolazioni Renegade (+44,7 per cento), Compass (+520,7 per cento), Giulia (+84,1 per cento), Stelvio (+138,3 per cento), 500X (+86,8 per cento), Tipo (+33,4 per cento) e 500L (+45,8 per cento)

I mesi estivi sono decisamente positivi per Fiat Chrysler Automobiles che sia in agosto sia in luglio incrementa le vendite con valori superiori a quelli del mercato nel suo complesso. Infatti, FCA cresce del 38,9 per cento in agosto (in un mercato che registra un aumento del 29,8 per cento) con quasi 73.300 immatricolazioni e una quota al 6,3 per cento, in crescita di mezzo punto percentuale. Questo risultato è ancora più positivo di quello ottenuto a luglio, quando Fiat Chrysler Automobiles aumentò le vendite del 17,2 per cento in un mercato cresciuto del 10,1 per cento: 92.800 le registrazioni di FCA, con quota al 7,1 per cento, +0,5 punti percentuali rispetto allo stesso mese del 2017.

Nei primi otto mesi dell’anno le registrazioni di Fiat Chrysler Automobiles sono poco meno di 763.300, il 3 per cento in più nel confronto con l’anno scorso, con una quota del 6,8 per cento.

Da segnalare i risultati ottenuti da FCA ad agosto in Spagna (+170 per cento rispetto allo stesso mese di un anno fa in un mercato cresciuto del 48,7 per cento), in Francia (+92,3 per cento rispetto al +40 per cento del mercato), in Germania (+24,3 per cento) e in Italia (+2,6 per cento). Nel progressivo annuo sono da mettere in evidenza le crescite in Francia (+29,7 per cento rispetto al 2017) e in Spagna: +35,8 per cento.

Dopo un aumento delle vendite del 90,8 per cento ottenuto in luglio (quasi 15.500 immatricolazioni e quota all’1,2 per cento in crescita di 0,5 punti percentuali), Jeep in agosto fa ancora meglio: incrementa le registrazioni del 158,1 per cento, e con oltre 15.400 vetture vendute ottiene la quota record dell’1,3 per cento, ben 0,6 punti percentuali in più rispetto al 2017.

Il marchio cresce sensibilmente più della media del mercato in tutte le principali nazioni europee: +137,8 per cento in Italia, +91,1 per cento in Germania, +192,9 in Francia, +12,1 per cento nel Regno Unito e addirittura +349,2 per cento in Spagna.

Sono 121.250 le Jeep immatricolate nei primi otto mesi del 2018, il 78,5 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, per una quota all’1,1 per cento, in crescita di 0,5 punti percentuali.

Renegade e Compass – le top seller del marchio Jeep – si confermano in agosto tra le dieci vetture più vendute dei rispettivi segmenti: la prima aumenta le registrazioni del 44,7 per cento rispetto allo stesso mese del 2017, la Compass del 520,7 per cento ma l’anno scorso era in fase di lancio.

Mesi estivi molto positivi per Alfa Romeo. Ad agosto le immatricolazioni in Europa sono quasi 8.500 con una crescita dell’80,3 per cento (quota allo 0,7 per cento, +0,2 punti percentuali) dopo che a luglio il marchio aveva registrato 9 mila vetture (+27,4 per cento rispetto a luglio 2017) per una quota dello 0,7 per cento, +0,1 punti percentuali.

Dati fortemente positivi in quasi tutti i principali mercati europei: le vendite aumentano in Italia (+66,6 in agosto e +44,6 per cento in luglio), in Germania (+24,5 per cento in agosto), in Francia (+222 per cento in agosto e PRESS RELEASE +4,7 per cento in luglio), nel Regno Unito (+8,4 per cento in agosto) e in Spagna: +276,7 in agosto e +129,8 per cento in luglio.

Nei primi otto mesi dell’anno le Alfa Romeo registrate in Europa sono 67.700, il 16,8 per cento in più rispetto a un anno fa per una quota di mercato allo 0,6 per cento, in crescita di 0,1 punti percentuali.

A trainare i risultati del marchio sono Giulia e Stelvio: le vendite della berlina in agosto aumentano dell’84,1 per cento in confronto all’anno scorso, mentre con oltre 2.700 registrazioni in agosto lo Stelvio aumenta le vendite del 138,3 per cento. Positivo anche il risultato di Giulietta che in agosto incrementa le registrazioni del 73,7 per cento.

Anche il marchio Fiat chiude i due mesi estivi con un sensibile aumento delle vendite: il brand in agosto immatricola quasi 47.600 vetture – il 22,9 per cento in più rispetto al 2017, per una quota del 4,1 per cento – dopo che a luglio con 64 mila registrazioni aveva incrementato le vendite dell’8,8 per cento ottenendo una quota del 4,9 per cento.

Il brand registra aumenti nelle vendite con crescite più elevate delle medie di mercato in Francia (+60,8 per cento in agosto e +61,5 per cento in luglio) e in Spagna, dove Fiat in agosto cresce del 135 per cento dopo che in luglio aveva registrato un aumento del 35,7 per cento.

Nei primi otto mesi del 2018 sono quasi 535.700 le vetture Fiat immatricolate per una quota di mercato pari al 4,8 per cento.

Fiat continua a dominare le vendite del segmento A: infatti, 500 e Panda si confermano rispettivamente al primo e secondo posto della classifica nel progressivo annuo, con una quota del 28,3 per cento. Positivo il risultato ottenuto dalla 500X: è stabilmente tra le dieci vetture più vendute del suo segmento e incrementa le vendite dell’86,8 per cento in agosto e del 15,5 per cento nell’anno. Agosto in crescita per 500L (+45,8 per cento rispetto a un anno fa) e per Tipo, le cui vendite aumentano del 33,4 per cento. Tra le top ten della sua categoria anche la 124 Spider, le cui vendite in agosto aumentano del 42,2 per cento rispetto allo stesso

mese del 2017.

Lancia/Chrysler in agosto immatricola quasi 1.300 vetture, per una quota dello 0,1 per cento.

Nei primi otto mesi dell’anno sono 32 mila le Lancia registrate, con una quota dello 0,3 per cento.

Il marchio di lusso Maserati ha immatricolato complessivamente 790 vetture a luglio, 476 in agosto e 5.699

nei primi otto mesi del 2018.

FCA: Commento ai risultati di vendita del Gruppo nel mercato europeo dell’auto

ECONOMIA | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>