Leonardo e Abu Dhabi Ship Building, intesa  nelle capacità navali e nei servizi avanzati

Views

Leonardo e Abu Dhabi Ship Building hanno firmato ieri al Salone di IDEX, International Defence Exhibition, un’intesa per rafforzare la loro cooperazione nel settore navale.

Partendo dall’efficace collaborazione instaurata nel corso degli anni volta a sviluppare le capacità navali degli Emirati, con la nuova alleanza le due aziende lavoreranno insieme per creare un laboratorio di integrazione del Combat Management System (CMS) in grado di testare, mantenere ed evolvere il software del CMS di Leonardo, operativo su oltre 20 unità navali emiratine. Si tratta di un passo importante per il trasferimento di competenze e know how al Paese, per garantire la disponibilità operativa della sua flotta e fornire assistenza ad altri clienti della regione del Golfo.

L’accordo prevede anche il possibile sviluppo di una soluzione congiunta di supporto logistico per la manutenzione preventiva e correttiva e la creazione di un deposito locale per le parti di ricambio dei sistemi navali di Leonardo. La collaborazione consentirà di migliorare significativamente i tempi di consegna e la gestione delle riparazioni e, più in generale, la manutenzione dei sistemi.

Questa nuova fase della lunga partnership con Abu Dhabi Ship Building è stata accolta con entusiasmo da Leonardo, potendo anche coinvolgere altre realtà emiratine. Particolare attenzione ai servizi e alla logistica avanzata e partnership locali nei mercati chiave rientrano negli obiettivi di una crescita sostenibile prefissati nel piano industriale dell’azienda.

Le aree toccate dalla partnership porranno le basi per un trasferimento di tecnologie e di conoscenza più marcato, a sostegno dell’industria degli Emirati Arabi Uniti e di una forza lavoro locale fortemente specializzata.

 

Leonardo e Abu Dhabi Ship Building, intesa  nelle capacità navali e nei servizi avanzati

ECONOMIA |