Varata FRANCESCA, sesto CCN 102’ Flyingsport per un armatore Americano

Views

Dopo il varo del 40m MY Kanga, è sceso in acqua nei giorni scorsi il MY FRANCESCA, sesto esemplare della linea di successo CCN 102’ Flyingsport destinato ad un armatore Americano.

L’imbarcazione di 31 metri in materiale composito, si caratterizza per le sue linee filanti e combina sapientemente la comodità del flying bridge con la sportività e la velocità dei grandi open, in un perfetto mix di stile e funzionalità.

Il colore champagne chiaro metallizzato conferisce allo scafo personalità ed eleganza che si ritrova anche negli interni che portano la firma del designer Tommaso Spadolini, perfetto interprete dei gusti di un armatore molto attento al design.

Il layout è tipicamente americano e presenta un’ampia country kitchen a vista sul ponte principale. Le grandi finestrature del salone garantiscono molta luminosità all’ambiente grazie anche al lucernario sopra il tavolo centrale, oscurabile mediante una pellicola trasparente a cristalli liquidi azionabile elettronicamente. Un comodo divano custom made completa il ponte principale.

Gusto classico combinato con soluzioni più “ardite” per la scelta degli arredi, caratterizzati da un’alternanza e sovrapposizione di materiali diversi. Legno sicomoro e rovere lasciano spazio a vetro e metallo satinato. Ampio anche l’uso di pelli diverse, fornite da Marine Leather, realizzate con tecniche diverse (intrecciata, liscia, plissettata) e giocate su diverse tonalità. Ad esempio la cabina armatoriale sul ponte inferiore, a tutto baglio, presenta l’alternanza di colori scuri e laccati con altri più chiari e luminosi. Il legno marezzato di sicomoro delle pareti è intervallato da vivaci pannelli in tessuto Pierre Frey e sapientemente combinato con i colori tenui dei tessuti C&C.

Grande attenzione è stata data alla scelta dei mobili, tutti custom made e sapientemente studiati in materiali alleggeriti per non interferire con la performance di 40 nodi di velocità richiesta all’imbarcazione.

Pensata per crociere nelle zone tropicali, lo yacht presenta un grande flybridge di oltre 23 mq, attrezzato con un tendalino smontabile in pochi minuti e munito di molti comfort quali icemaker, barbecue ed un refrigeratore potenziato ed espressamente disegnato mentre per gli interni è stato previsto il sistema di aria condizionata tropicale (248.000 btu).

A bordo anche un sistema domotico molto avanzato che integra i due motori MTU 16V2000 M96L con la moderna timoneria e tutte le utenze di bordo.

Altra caratteristica, il pescaggio ridotto, di soli 1,20m, consente lo spostamento veloce e sicuro anche nei bassi fondali americani, come espressamente richiesto dall’Armatore.

FRANCESCA ospita un  Tender 4.40 m Williams idrogetto.

Dopo una crociera nel mediterraneo, l’imbarcazione sarà presentata in anteprima mondiale a Settembre al Cannes Yachting Festival di Cannes dall’11 al 16 Settembre.

APPROFONDIMENTO

CCN, dal 2011 proprietà del Gruppo Gavio insieme ai marchi Baglietto e Bertram, si specializza nella costruzione di imbarcazioni plananti altamente performanti in vetroresina di 86’ e 102’. Alla linea “Flyingsport” si affianca la nuova serie di Expedition boat in acciaio e alluminio denominata “Phileas” firmata dallo Studio Vallicelli ed una nuova produzione di “Piccoli megayacht” da 24m a 35m a firma dello Studio Spadolini, sempre in acciaio e alluminio. Flessibilità e attenzione al cliente è alla base dell’intera produzione CCN anche nelle nuove linee che portano la firma di Bacigalupo (Lysithea50), e Stefano Vafiadis (DOM 123). Con “Fuoriserie” si amplia l’offerta del cantiere carrarino che si presenta sul mercato così con un range completo di prodotti diversificati e fully custom in materiali diversi.

Varata FRANCESCA, sesto CCN 102’ Flyingsport per un armatore Americano

ECONOMIA | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>