Syngenta acquisisce Cropio

Views

Syngenta ha annunciato oggi di aver completato l’acquisizione di tutte le attività rilevanti di The Cropio Group, una società Ag Tech presente in oltre 50 paesi, ma con un focus principale nell’Europa Orientale. La piattaforma Cropio è una software integrato di gestione che fornisce immagini, registrazione e apparecchiature per la tracciabilità. Circa 10 milioni di ettari di colture vengono attualmente gestiti attraverso questa piattaforma.

Il Gruppo Cropio era alla ricerca di un partner con una solida esperienza nel settore agro-scientifico per integrare e migliorare la propria piattaforma tecnologica leader. Grazie alla comprovata esperienza di collaborazioni di successo nello campo dell’agricoltura digitale, Syngenta è stata identificata come partner ideale nell’aiutare a creare un valore aggiunto agli agricoltori che utilizzano Cropio.

“Cropio ha svolto un lavoro davvero straordinario nella creazione di un portfolio di prodotti che fornisse agli agricoltori un valore straordinario”, ha affermato Dan Burdett, Head, Global Digital Agriculture, Syngenta. “Si sono focalizzati sull’ampiezza dei processi degli agricoltori, consentendo al contempo il flusso di dati tra le apparecchiature sul campo e i molteplici strumenti digitali. La piattaforma di Cropio consente all’agricoltore di monitorare tutte le colture e le operazioni sul campo al fine di massimizzare il processo decisionale”.

Campagna donazioni“Per Syngenta, questa acquisizione rappresenta un esempio concreto del suo impegno, annunciato lo scorso aprile, di accelerare il ritmo della propria innovazione per far fronte al meglio alle sfide che gli agricoltori sono chiamati ad affrontare in Italia e nel mondo”, ha dichiarato Riccardo Vanelli, Responsabile dell’unità commerciale Syngenta Italia. “Investire in nuove tecnologie per un’agricoltura sempre più sostenibile è in effetti uno dei punti chiave del nostro programma per rafforzare la nostra presenza digitale nei mercati chiave, aiutando gli agricoltori ad aumentare significativamente la loro produttività, efficienza e redditività”.

Con questa ulteriore acquisizione, infatti, Syngenta è l’unica azienda agricola ad avere accesso alle principali piattaforme di gestione nei quattro principali mercati agricoli: negli Stati Uniti con Land.db, in Brasile con Strider, in Cina con la Moderna Piattaforma Agricola e ora nell’Europa orientale con Cropio. Attraverso la loro combinazione, Syngenta sarà in grado di gestire oltre 40 milioni di ettari a livello globale mediante la digitalizzazione, con un piano di raddoppio entro la fine del 2020.

Informazioni su Syngenta

Syngenta è una delle principali aziende mondiali del settore agricolo. La nostra ambizione è di contribuire a nutrire il mondo con sicurezza, salvaguardando al tempo stesso il pianeta. Puntiamo a migliorare la sostenibilità, la qualità e la sicurezza dell’agricoltura con soluzione scientifiche d’avanguardia e coltivazioni innovative. Le nostre tecnologie consentono a milioni di agricoltori di tutto il mondo di utilizzare meglio le limitate risorse agricole. Con un organico di 28.000 collaboratori in oltre 90 paesi, lavoriamo per cambiare i metodi di produzione dei raccolti. Tramite partnership, collaborazioni e The Good Growth Plan siamo impegnati a migliorare la produttività delle aziende agricole, recuperando terreni deteriorati, potenziando la biodiversità e rivitalizzando le comunità rurali. Per maggiori informazioni, visitare www.syngenta.com e www.goodgrowthplan.com. Seguiteci su Twitter all’indirizzo www.twitter.com/Syngenta e www.twitter.com/SyngentaUS.

 

 

Avvertenza sulle dichiarazioni previsionali

Il presente documento contiene dichiarazioni previsionali evidenziate da una terminologia tipo “aspettative”, “potrebbe”, “sarà”, “potenziale”, “piani”, “prospettive”, “stime”, “obiettivi”, “in linea” e simili. Tali dichiarazioni sono esposte a rischi e incertezze che potrebbero determinare un considerevole scostamento tra i risultati effettivi e quanto affermato nelle dichiarazioni stesse. Per Syngenta, tali rischi e incertezze includono i rischi relativi a cause legali, omologazioni, sviluppo di nuovi prodotti, aumento della concorrenza, rischio di credito del cliente, condizioni economiche e di mercato generali, conformità e misure correttive, diritti di proprietà intellettuale, attuazione di adeguamenti organizzativi, svalutazione di beni immateriali, punto di vista dei consumatori in merito a colture e organismi geneticamente modificati o a prodotti chimici per la protezione delle colture, cambiamenti climatici, variazioni dei tassi di cambio e/o prezzi delle materie prime, contratti di approvvigionamento da fornitori unici, incertezze politiche, catastrofi naturali e violazioni della sicurezza dei dati o altri problemi nell’utilizzo della tecnologia informatica. Syngenta non si assume alcun obbligo di aggiornare le dichiarazioni previsionali per rispecchiare risultati effettivi.

 

Syngenta acquisisce Cropio

ATTUALITA' |