Qui cadde il più grosso corpo celeste della storia umana che esplose nel cielo sopra la taiga siberiana il 30 Giugno 1908. Nec sine spe. In attesa delle difese attive planetarie. Grazie agli asteroidi e alle comete, oggi possiamo conoscere la Terra meglio delle nostre tasche. Salvo che per gli elementi più volatili come l’Idrogeno, […]

Read more