Uno spiraglio si intravede nella trattativa governo ArcelorMittal. L’Ilva ad un passo dal baratro inizia a intravedere una flebile luce di speranza. I paletti messi sul tavolo della trattativa sono inamovibili: no ai 5mila esuberi strutturali dichiarati da ArcelorMittal e rispetto degli impegni sul piano industriale e ambientale, con una spinta sulla transizione per la […]

Read more

Serve un “cantiere Taranto” per definire un piano strategico. Con una lettera al quotidiano “La Repubblica”, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte lancia un appello a tutti i ministri per trovare una soluzione sull’ex Ilva. “Durante la mia recente visita a Taranto – scrive il premier -, ho potuto constatare come la vicenda dello stabilimento industriale ex […]

Read more

Il Presidente ed il Direttore generale dell’ ABI, Antonio Patuelli e Giovanni Sabatini, esprimono  massima attenzione dell’Associazione alle esigenze dei lavoratori dell’ILVA di Taranto in un momento molto problematico sulle loro prospettive e  accolgono con favore quanto auspicato dal Segretario generale della Fabi  Lando Sileoni, per contribuire a individuare gli strumenti più adeguati per venire […]

Read more

Per il governo rilanciare l’Ilva e Taranto è una priorità. Lo ha detto il premier italiano Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri dedicato alla situazione dello stabilimento pugliese e alla necessità dell’esecutivo di arginare la volontà di disimpegno del gruppo ArcelorMittal. “Riteniamo quel polo industriale di interesse strategico […]

Read more

La SVIMEZ ha analizzato l’impatto che avrebbe la chiusura dell’ILVA sul nostro Paese e sul mezzogiorno. Lo studio è distinto per le diverse aree geografiche utilizzando il modello di previsione econometrico. L’esercizio di valutazione considera gli effetti diretti, indiretti, e indotti. Il primo riguarda la produzione realizzata e l’occupazione che si perderebbe direttamente nei tre […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Anch’io figlio dell’Ilva. Ho vissuto la mia infanzia e adolescenza a Taranto, il mio papà lavorava all’Ilva di Taranto, all’epoca Italsider. L’Italsider ci ha consentito di vivere, studiare e per la maggior parte di noi anche di ammalarci. All’età di 30 anni, con stupore dei medici e delle statistiche sanitarie, mi è […]

Read more