Traduzione automatica perfetta quanto quella umana

Views

(di Giovanni Calcerano) Un team di ricercatori Microsoft ha annunciato oggi di aver creato il primo sistema di traduzione automatica in grado di convertire articoli e notizie dal cinese all’inglese con la stessa precisione di un essere umano. La Microsoft afferma di aver ripetutamente controllato il sistema su un campione di circa 2000 frasi di vari giornali online, confrontando il risultato con la traduzione effettuata manualmente e persino assumendo consulenti linguistici bilingue per verificare ulteriormente la precisione della macchina.

“Ottenere lo stesso risultato umano in un compito di traduzione automatica è un sogno che tutti noi abbiamo sempre avuto”, ha detto Xuedong Huang, un tecnico del team Microsoft in un post del blog dell’azienda. “Ma non speravamo di raggiungerlo così presto.”

“Gran parte della nostra ricerca è stata ispirata dal modo in cui operano gli esseri umani”, ha detto Tie-Yan Liu, uno dei principali responsabili della ricerca presso Microsoft Research Asia a Pechino. In sostanza, anziché addestrare l’intelligenza artificiale in un unico modo, sono stati combinati diversi metodi per ottenere risultati più efficaci e più rapidi. Ad esempio, il metodo “dual learning”, in cui il sistema non solo converte il cinese in inglese, ma poi torna al cinese per vedere se il testo originale venga alterato in modo significativo attraverso il processo.

“La traduzione automatica è molto più complessa di una pura attività di riconoscimento di vocaboli”, ha affermato Ming Zhou, assistente alla direzione di Microsoft Research Asia e capo del gruppo di elaborazione del linguaggio naturale che ha lavorato al progetto. “Le persone possono usare parole diverse per esprimere esattamente la stessa cosa, e non si può necessariamente dire quale sia la migliore”.

Zhou ha detto inoltre che le tecniche utilizzate per raggiungere questo storico risultato non saranno limitate alle traduzioni automatiche.

“La ricerca applicata alla traduzione automatica può essere traslata all’intero universo della ricerca sull’Intelligenza Artificiale”, ha detto Zhou. “Ed inoltre potrà consentire, in futuro, traduzioni più accurate e naturali anche in altre lingue”

I ricercatori avvertono comunque che il sistema non è ancora stato provato su notizie in tempo reale, e fanno anche presente che ci sono ancora altre sfide da affrontare prima che la tecnologia possa essere commercializzata nei prodotti Microsoft.

E’ possibile in ogni caso utilizzare la versione beta del nuovo sistema di traduzione sul sito Web di Microsoft: https://translator.microsoft.com/neural. Il sistema mostrerà una frase in cinese semplificato e la traduzione ottenuta col “nuovo” metodo e con il metodo “classico”, in modo da dimostrare ed evidenziare i miglioramenti ottenuti.

 

Traduzione automatica perfetta quanto quella umana

OPINIONI, PRP Channel |