Trump potrebbe visitare la zona demilitarizzata tre le due Coree

Views
   

Trump potrebbe visitare la zona demilitarizzata tre le due Coree 

Il presidente americano, Donald Trump, potrebbe visitare la zona demilitarizzata coreana, l’area fortificata che separa la Corea del Nordda quella del Sud, nel corso della sua visita a Seul prevista il prossimo mese. Lo scrive l’agenzia di stampa sudcoreana, Yonhap. Alla fine di settembre la Casa Bianca aveva inviato un team per decidere quali “attività speciali” avrebbe potuto fare Trump nel suo soggiorno in Corea del Sud, ma per ora non c’è alcuna conferma ufficiale. Il presidente americano dovrebbe mandare un messaggio forte al regime di Pyongyang, dopo le tensioni per il programma missilistico e nucleare che la Corea del Nord non sembra voler abbandonare. Trump potrebbe visitare anche Panmunjom, il villaggio in cui nel 1953 ci fu la tregua che pose fine alla guerra di Corea. Il vicepresidente Mike Pence ha visitato la zona demilitarizzata coreana, così come l’ex presidente Usa, Barack Obama. Trump viaggerà in Giappone, Corea del Sud, Cina, Vietnam e Filippine dal 3 al 14 novembre.

Approfondimenti

La Zona demilitarizzata coreana (o ZDC) è una striscia di terra che attraversa la Penisola Coreana istituita di comune accordo tra la Corea Del Nord, la Cina e le Nazioni Unite nel 1953 che funge da zona cuscinetto tra le due Coree. Essa divide la Penisola Coreana in due parti, attraversa il 38° parallelo (rappresentante il precedente confine tra i due stati) con un angolo acuto, con la parte ovest a sud del 38º parallelo, e la parte est a nord dello stesso. È lunga 248 km e larga 4 km, e, nonostante il nome, è il confine più armato del mondo. Nel corso degli anni la zona è stata teatro di diversi incidenti che hanno coinvolto sia civili che militari. La Zona fu stabilita come tale alla fine della guerra di Corea; con l’armistizio del 27 luglio 1953, le due parti in guerra accettarono di fare arretrare le proprie truppe di 2.000 metri dalla linea di demarcazione militare coreana, creando così una zona cuscinetto di 4 km di larghezza. La linea di demarcazione militare coreana, in inglese “Military Demarcation Line (MDL)” si trova al centro della ZDC, ed indica esattamente la posizione del fronte al momento della firma dell’armistizio.

All’interno della zona demilitarizzata, presso la costa occidentale peninsulare, vi è l’Area di Sicurezza Congiunta, dove le negoziazioni hanno luogo e dove furono firmati i principali trattati. Inizialmente era il solo punto di contatto tra le due Coree, ma nel 2007 le cose cambiarono quando fu rimessa in funzione la ferrovia attraversante la zona demilitarizzata.