Usa: americano ex prigioniero Corea Nord trovato morto bruciato

Views
   

Liberato dalla prigionia in Corea del Nord,  ieri è stato trovato morto carbonizzato, le indagini sono in corso da parte della polizia di San Diego. Il mistero aleggia sul cittadino americano che era salito alla ribalta delle cronache nel 2010 quando era stato liberato dalla Corea del Nord dove era tenuto prigioniero con l’accusa di aver tentato di entrare illegalmente nel Paese. A trattare per il suo rilascio era stato l’ex presidente Jimmy Carter in “missione umanitaria privata”, come era stata definita all’ora. Il corpo di Aijalon Mahli Gomes, 38 anni, è stato trovato bruciato nella città di Mission Bay Park. L’indagine preliminare indica che la morte non è un omicidio ma è accidentale o un suicidio, ha detto un portavoce del locale dipartimento di polizia.

Gomes, insegnante di inglese originario di Boston, si era recentemente trasferito a San Diego. Nel 2010 era stato condannato da una Corte di giustizia nordcoreana a 8 anni di prigione e lavori forzati. Carter andò a Pyongyang nell’agosto del 2010 ed ottenne il suo rilascio dall’allora leader Kim Jong-Il.

Sulla sua odissea in Corea del Nord, Gomes aveva scritto un libro uscito nel 2015 ed intitolato “Violenza ed umanità”.

Tags: