Vaccini, le associazioni delle mamme vogliono vederci chiaro

Views

Il decreto Legge voluto dal Ministro Lorenzin, che riguarda la vaccinazione obbligatoria per i bambini e ragazzi sta agitando e non poco le associazioni di tutta Italia. In Veneto alcuni genitori stanno pensando di iscrivere a scuola i propri figli oltre confine. Altri hanno deciso di non rispettare il dettato legislativo e andare sino  dinanzi al giudice internazionale di Strasburgo.

Anche a Roma c’è fermento e si vuole cercare di capire, con l’aiuto di notabili esperti,  la reale necessità del provvedimento legislativo alla luce di una “reale” o presunta tale emergenza sanitaria.

A sud di Roma,appunto,  l’Associazione Mamme di Colleferro, in collaborazione con AURET (Autismo Ricerche e Terapie), ha organizzato, il prossimo 27 giugno, una conferenza dal titolo “VACCINI: SCIENZA E DIRITTO. QUALI CONSEGUENZE?”. La cittadinanza ha manifestato apprezzamento per l’iniziativa e il consenso generale è dimostrato anche  dalla prevista partecipazione di tanti cittadini dei comuni limitrofi.  L’importante evento  si terrà a Colleferro, in provincia di Roma, alle ore 17.30 nella sala Aldo Ripari, in via degli Esplosivi.

Cosi in una nota l’Associazione Mamme di Colleferro: “a distanza di 4 anni, la nostra Associazione torna a parlare di vaccini attraverso un incontro pubblico, a fronte di un DL che senza alcuna necessità, urgenza o epidemia, decreta l’innalzamento dei vaccini obbligatori da 4 a 12, rendendoli necessari per  l’accesso alla scuola dell’obbligo fino a 16 anni.
La conferenza, continua la nota, ha l’obiettivo di spiegare le ragioni delle scelte di obbligatorietà (profondamente diverse dagli altri Paesi del mondo), rendicontando le evidenze scientifiche e politiche che hanno portato alla decisione di un trattamento sanitario obbligatorio che prevederà multe salate e l’intervento coercitivo del Tribunale in caso di astensione”.
I graditi ospiti saranno  quattro relatori eccellenti, il Medico Pediatra Maurizio Conte (uno dei 100 medici che hanno sottoscritto la famosa lettera al Presidente dell’ISS W.Ricciardi), l’ Epidemiologo Valerio Gennaro di Medici per l’Ambiente, l’Avvocato Roberto Mastalia Presidente di AURET e Monica Martucci, mamma e rappresentante CONDAV. Sono stati invitati i medici dell’Asl territoriale. Verranno, inoltre, proiettate interviste di supporto di altri medici.

La moderatrice sarà la giornalista Dott.ssa Cinzia Marchegiani di FREEDOM PRESS.

L’iniziativa è una importante manifestazione sociale dove la gente, le mamme, non vogliono subire un provvedimento ma cercano di capire,  per poter far sentire, nelle opportune sedi,  la propria voce.

PRP Channel sarà presente all’evento per supportare l’iniziativa e dare il risalto mediatico che merita.

di Massimiliano D’Elia

Vaccini, le associazioni delle mamme vogliono vederci chiaro